martedì 24 marzo 2015

Torta rovesciata al mandarino e cardamomo - upside down tangerine cakes

Quello che vedete quassù è un dolce buonissimo! E' una torta "rovesciata" che ho deciso di realizzare con i mandarini di marzo, gli ultimi mandarini della stagione, i più dolci.
Il mandarino tra tutti gli agrumi è sempre stato il mio preferito, questo lo sapete, il profumo, la freschezza, la dolcezza..mi piace proprio tantissimo, mi ricorda il sole, per il colore e la brillantezza della sua polpa..

lunedì 16 marzo 2015

di sguardi impietosi e torte meringate

Non so, se ne ho mai parlato con voi, ma detesto andare dal parrucchiere, detesto dover perdere tre ore della mia vita, seduta con la testa avvolta in una salvietta, a leggere riviste che parlano dei fatti privati di sconosciuti... Ragione per cui, vado dal parrucchiere quando ormai anche i gatti per strada mi guardano inorriditi, mi porto un libro e con tutta la pazienza di cui sono capace aspetto che le tre ore passino. Questa settimana ho avuto la geniale idea di ritornare da un parrucchiere che non frequentavo da tempo...me stolta e me tapina! Il parrucchiere che conoscevo non c'era, mi affidano ad un certo Cristian, un ragazzo che prende il mestiere molto sul serio, con velleità da psicoanalista..

lunedì 9 marzo 2015

l'albo dei tritura-palle, ci avete mai pensato?

Tempo fa su facebook, ho semplicemente osservato che se mai esistesse un albo dedicato ai rompipalle, senza dubbio alcuno, quei grandissimi professionisti dei miei figli sarebbero tutti iscritti ad honorem, perche'?
Ma i vostri stanno a fare due ore di polemiche perchè "in questa casa non si cucina mai niente di buono" o_O  Ce ne fosse uno che avesse gli stessi gusti dell'altro poi, e si, mangiano la cipolla, e si, mangiano il guanciale..ma se ti azzardi a fare una carbonara noooo, la carbonara non la mangiano... E il pesto, buono, ma solo quello fatto da nonna, così me tapina, ho chiesto alla nonna in questione il pesto, ho preparato la pasta e ..ovviamente l'accoglienza è stata uguale...perchè come fa la pasta con il pesto la nonna, nessuno mai... La cosa che mi fa più imbestialire, è quel classico atteggiamento da "non sono capace, lo fai tu?", "mi dai l'acqua?", "mi allacci le scarpe?" E per intenderci sotto i 7 anni in casa mia non c'è nessuno!

martedì 24 febbraio 2015

Trasloco terrificante? Yes we can

Sono passati mesi dall'ultimo mio post, e chi mi segue sa che non sono nuova alle lunghe assenze, ma la vita mi travolge e a volte il tempo di sedersi e scrivere proprio manca.
Comincio con il raccontarvi le novità, prima fra tutte il fatto che scrivo da una casa diversa, siiiiiiii finalmente la missione trasloco è stata portata a termine. Sono sopravvissuta, non mi pare vero e sono qui a raccontarvi.. direte "ma che cosa vuoi che sia?!!" Lo so, lo so... sappiate che durante gli ultimi 20 anni, ho già traslocato 6 volte..ma questa volta è stato terrificante!

martedì 13 gennaio 2015

Siciliane fritte - ricetta infallibile

Mia madre me lo aveva predetto, forse è meglio dire me lo aveva maleaugurato: "un giorno avrai anche tu figli, ti auguro che siano come te, così capirai".. Si mamma, ho avuto figli grazie, però la mia impressione è che non siano come me, e nemmeno come nessuno che io conosca..
Non riesco a spiegarmi come sia possibile che da quando Scalpo Reciso è ufficialmente entrato "nell'età critica dell'adolescenza", più o meno cinque anni fa, io sia stata ridotta allo stato di demenza, non sono più in grado di capire, non ho facoltà "intuitive" di nessun genere, sono ufficialmente paragonabile ad una semi-analfabeta, non so nulla e non capisco nulla..più o meno questo è il leitmotiv della mia vita. Quell'essere che vive attaccato alle cuffie, collegato alla cavo ethernet come una volta era attaccato al cordone ombelicale, quell'essere che ha assunto le sembianze della mia piccola, intelligente creatura non credo sia mio figlio..ve lo dico.. 

giovedì 4 dicembre 2014

Mini apple-pie e sono una "porta-figli"

Sapete, c'è il porta-fogli, la passa-porta utilizzata da Hanry Potter nelle sue avventure, e poi ci sono io, la porta-figli... cos'è una porta-figli? Una figura, che ha lo scopo di accompagnare piccole creature esaltate e capricciose, o addormentate, musone e tritapalle (nel caso la creatura in questione abbia più di 14 anni), per ogni dove. Recentemente dopo aver ceduto al mio senso di colpa e aver iscritto le mie figlie in piscina, mi sono ritrovata, due volte a settimana a chiedermi, perchè? Perchè mi sono lasciata indurre in tentazione? 

mercoledì 12 novembre 2014

apologia dell'automobilista catanese e la mia piadina preferita

Se l'automobilista che interpreta Gioele Dix a Zelig è sempre incazzato, l'automobilista catanese è telepatico. Si, cari amici, non potrei definire altrimenti i miei compagni d'avventura quotidiani, alla guida delle loro automobili, persi nel traffico cittadino. Sapete, immagino, che a Catania quasi nessuno adopera le frecce?
Notoriamente le frecce competono agli "indiani", e noi per strada giochiamo agli indiani? No, noi giochiamo al divino Otelma semmai, "intuiamo" le direzioni, con il pensiero comunichiamo alla macchina ferma dietro di noi al semaforo, che intendiamo svoltare a sinistra, e altre volte comunichiamo, sempre per telecinesi, che pensavamo di svoltare a sinistra...ma poi abbiamo cambiato idea e andiamo dritto...messaggio ricevuto!
Avete mai provato a rispettare lo stop nella mia città? Siete stati insultati, lo so :(  solo un catanese sa rallentare quel tanto che basta a non rischiare la vita, guardare malamente chiunque rientri nel suo raggio visivo, evitare come in una gincana il mezzo che avrebbe la precedenza e continuare spedito dritto fino alla meta.
Diversi sindaci, poi, hanno stupidamente deciso di eliminare gli incroci che bloccano il traffico e "abbellire" la città con delle grandi rotonde...PAZZI.. avete tolto il semaforo, ci avete privato di quel momento di riflessione e "intuizione" telepatica, come facciamo adesso a capire che fa il tizio davanti a noi? Passa? Da la precedenza? Il risultato è che restano ferme tutte le macchine che hanno già intrapreso la rotonda per dare la precedenza a chi si fionda a tutta velocità da sinistra..ingorghi su ingorghi..
Per fortuna, ci hanno lasciato i dare precedenza, le strisce pedonali, e quelle blu, i parcheggi a lisca di pesce e quelli per portatori di handicap, altrimenti come faremmo ad esercitare i nostri poteri extrasensoriali? Di una cosa andiamo fieri, se riesci a sopravvivere sulle strade di Catania, puoi guidare in ogni città del mondo!

venerdì 7 novembre 2014

salva cena confortante - scamorza in carrozza

Siamo in piena allerta meteo, sulla Sicilia è previsto un ciclone tropicale, siamo tutti tappati in casa, chi può ovviamente, ho pensato che una cena confortante, gustosa, di facile preparazione, fosse proprio la cosa giusta per stasera. Ci pensate non dover stare neanche ad apparecchiare la tavola? Mettersi comodi comodi sul divano, una bibita vicino e una montagna di scamorze in carrozza davanti :P

martedì 4 novembre 2014

praticamente sto un fiore

Dovunque vedo donne strafigherrime, cinquantenni vestite come adolescenti magre come chiodi e con i culi sodi come meloni.. com'è sta storia, invece, che non riesco più a salire e scendere dalla macchina senza che la mia cervicale urli "pietà!"? Com'è sta storia che il mio sedere assomiglia sempre più a una cassetta di loti? Com'è possibile che infagottata come vado infagottata io, pigiamone, vestagliona, copertona.. la sciatalgia arrivi lo stesso a colpirmi?... Com'è che per leggere le etichette devo prendere gli occhiali di mia madre? Com'è che aggiunto il suffisso "anta" alla mia età mi sento ridotta più cesso di prima? Com'è che non ricordo più l'ultima volta che ho indossato un paio di tacchi veri e non zeppe (sante subito!)? Non mi dite che sono i quarantanni, non lo voglio sapere!
Vorrei sentirmi dire che passerà, come l'orticaria, come le bruciature estive, come il morbillo.. passerà e tutto tornerà come prima e potrò lamentarmi davanti allo specchio come prima, perchè ho la pancia e non ho le tette, perchè ho sempre le occhiaie sotto gli occhi...perchè i miei capelli sembrano alghe.. 
Passiamo alla ricetta

venerdì 17 ottobre 2014

crema catalana con amarene

Rimando da un po', è un periodo così, tante cose da dire però bloccate tutte in testa, mi sembra di stare dentro ad un bollitore :D
Ho cucinato a più non posso, esperimenti sulle consistenze, la resa di un nuovo tipo di farina, ho studiato qualche soluzione per ottenere una frolla assolutamente delicata..un olio extravergine da andare a ricomprare quanto prima, primi e secondi...insomma sto facendo i compiti a casa ;)