lunedì 31 maggio 2010

Cotolette di melenzane al forno


Ne gradite qualcuna? Questa è una ricetta di una facilità estrema, è veloce, pratica e vi consente di fare altre cosucce in giro per la cucina… il che non guasta :D
Ingredienti per 4 persone:  
2 belle melanzane viola
pane grattugiato 400 g
2 uova
50 g pecorino
(facoltativi: prezzemolo tritato, origano, menta, uno spicchio piccolissimo d’aglio)
sale q.b.
olio evo.
Procedimento: Accendete il forno in modalità grill. Affettate le melenzane nel senso della lunghezza, passare prima nelle uova sbattute e poi nel pangrattato miscelato al pecorino grattugiato  (io ho ovviamente inserito anche tutti gli “odori”). A questo punto distendete le fettine di melenzane su una teglia oliata e infilatele nel forno diciamo all’incirca a metà del forno. Quando le vedrete ben dorate, rigiratele  e terminate la cottura anche dall’altra parte. Con questo sistema ho eliminato il problema “fumo” per la casa e devo dire che anche io non puzzo più di fritto :D

12 commenti:

  1. Mi gusta un sacco sta cotoletta vegetariana!
    E poi con la mentuccia, che profumino...
    va bene anche la melanzana lunga vero? (quanto mi mancano le vostre!!!)

    RispondiElimina
  2. Mamma mia!!!!!!! mi tocchi il mio punto debole, io sono melanzana dipendente, facciamo così barattiamo panna cotta per melanzane?????

    RispondiElimina
  3. pagnottella: - ma certo paparedda, anche le melenzane lunghe vanno bene!

    fabiola: - ci sto alla grande!

    RispondiElimina
  4. mi piace molto questa cottura al forno, anche io l'ho provata con gli anelli di calamaro,qui...buona serata...

    http://chiara-lavogliamatta.blogspot.com/2010/02/finto-fritto-di-anelli-di-calamaro.html

    RispondiElimina
  5. se mi piacciono???? le adoro fatte così!!!copio con il permesso!!baci!

    RispondiElimina
  6. (^_^) ciao Ale, ti rispondo qui così sono certa che leggi il messaggio (-_^) no al raduno di cookround non ci sono mai stata, cmq le zone che frequento sono ognina e la zona di via vincenzo giuffrida e piazza adram lincoln....la scuola pizzigoni e la narciso oltre a questo non saprei se mi hai vista sicuramente da queste parti (^_^)

    cmq le cotolette di melanzana in casa mia sono un classico anche se mia mamma li fa più dannifichi li frigge e poi ci mette su un pò di salsa di pomodoro fresco con una foglia di basilico e una grattugiata di ricotta salata
    (-_^) tu rissi ca sugnu na mangiataria hihihihihi!!!! un abbraccio baci baciuzzi muà ♫♫♪♪♪

    RispondiElimina
  7. Ciao...dopo la cassata dello zio Piero sono venuta a conoscere una siciliana doc !! Bello il blog !! Queste melanzane le faccio mie...
    Besos

    RispondiElimina
  8. Ale,grazie grazie grazie,per i graditissimi auguri!!
    un abbraccio immenso che giunga sino a li ;-))

    RispondiElimina
  9. _Chiara_ : sto facendo un salto da te a guardare gli anelletti...

    _ Fede_ : copia pure cara, io ormai ho una cartella con il tuo nome! ;;)

    _ May _: tombola! Abitavo in quelle zone 6 anni fa, mio figlio andava alla Pizzigoni... hai visto? bedda comu si m'arristasti mbressa! :)
    anch'io le mangio come te le fa tua mamma! Che buoneee!
    baci

    _ Glu.fri _: grazie per i complimenti è un piacere "ospitarti" e conoscerti, m'hai fatto venire le lacrime agli occhi dal ridere da Piero! Oggi farò anch'io un salto da te! :)

    _ Lory _: l'abbraccio è arrivato! Bello e caloroso, gli auguri dici? Ma cara ti meriti di più... traspare da quello che scrivi, dalle foto, da quello che prepari... il tuo cuore è dappertutto!! Un bacio grande

    RispondiElimina
  10. inseriamo anche queste nel menu??ahahah troppo buone baci!!

    RispondiElimina
  11. Le ho fatte anch'io la scorsa settimana....ma senza formaggio.....le posterò nel mio blog prossimamente....concordo con te nel dire che sono ottime......baci stefy

    RispondiElimina
  12. che buone!!!!! d'estate sono un' ottimo sostituto della carne!

    RispondiElimina

Grazie per aver letto fino a qui, qualora fossi uno spammer coreano, ti prego astieniti, non cliccherò sul tuo link, causa sfinimento..
Gli abbracci sono per tutti comunque :)