sabato 29 maggio 2010

IL SUGO a casa mia

In questi giorni, per svariati motivi sono stata presa dagli eventi, giornate piene e faticose, giovedì ho staccato la spina e per rilassarmi mi sono buttata in cucina l’intera giornata, questa è la mia terapia contro la malinconia di certe giornate difficili da metabolizzare. Per questa preparazione in particolare ho iniziato mercoledì pomeriggio, mi ero procurata un “pochino” di carne mista, io ho scelto in base a quello che aveva da offrire il mio macellaio, voi fate secondo i vostri gusti, i vegetariani stiano pure alla larga da questa ricetta!
Ingredienti: 4 pezzi di carne di vitello, 4 pezzi di carne di maiale, 4 puntine con osso, 2 nodi di salsiccia, 4 foglioline di alloro, 4 cipolle (io ho usato quelle bianche novelle), 1 carotina, 1 costina di sedano, olio evo, estratto di pomodoro, 1 lt. di passata di pomodoro, vino rosso 1 bicchierino, semi di finocchio.
Procedimento: in una capiente pentola mettete abbondante olio evo, lasciate appassire la cipolla tritata finemente, le carotine e il sedano tagliati a cubettini piccolissimi, a questo punto inserite i pezzi di carne e lasciate sigillare da tutte le parti ogni singolo pezzo (esclusa la salsiccia), versate il vino rosso e sfumate, adesso passate nel mixer “l’estratto” (chi non lo dovesse trovare può provare con il triplo concentrato di pomodoro) di pomodoro con la passata, il sale, un pizzico di zucchero (facoltativo), aggiungete questa salsa alla carne, poi allungate con acqua minerale fino a coprire interamente la carne, iniziate a cuocere il sugo a fiamma bassissima, appena raggiunge il bollore mettete la salsiccia e  le foglie d’alloro, lasciate sobbollire appena appena per tutta la notte e per tutto il giorno dopo, non appena il sugo avrà cambiato colore e si sarà ben ristretto aggiungete i semi di finocchio (chi vuole anche la paprika) a questo punto aspettate 5 minuti e poi spegnete. 
Questo è il classico sugo che si presta a condire la pasta al forno, il riso al forno, le tagliatelle insomma quello che volete e in più c'è la carne da mangiare che risulterà essere tenerissima tanto da tagliarsi con la forchetta!
Io ho preparato le lasagne, siccome il sugo è già bello ricco, ho condito le lasagne solo con questo, poi mozzarella,  besciamella homemade e parmigiano sopra. L'uomo del silenzio mi ha detto che le lasagne "parlavano", questo per lui sarebbe un complimento! :D Non ho le foto delle lasagne sorry, ma la mia macchinetta se l'era già portata via scalpo ostinato in gita, il sugo invece era rimasto nella scheda!!
Più tardi vi posto il resto della terapia  ;)

1 commento:

  1. buonissimoo il sugo di casa nostra anche i maccheroni di casa ci starebbero benissimo!!!!!buonoooooo brava e aspetto il resto della terapia,sai mi potrebbe tornare utile...ahahaah baci

    RispondiElimina

Grazie per aver letto fino a qui, qualora fossi uno spammer coreano, ti prego astieniti, non cliccherò sul tuo link, causa sfinimento..
Gli abbracci sono per tutti comunque :)