sabato 26 giugno 2010

La Focaccia Barese di casa in casa

Miei cari, ho già ringraziato la nostra amica Chabb, prima di tutto perché, la focaccia barese la conoscevo sì, ma soltanto per fama, ma non avrei mai avuto modo di poter sperimentare una focaccia così buona, se la nostra amica non si fosse presa la briga di provarla e postarla a sua volta!
Io sono rimasta stupefatta per il risultato, ho eseguito il procedimento indicato da una pugliese doc “Cannelle”, così come ci consiglia la stessa Chabb, il risultato ha superato le mie aspettative! Ragazzi p r o v a t e l a!!! Davvero un gusto, una fragranza, una morbidezza…da sciogliersi in bocca! Mi sento solo di consigliarvi di raddoppiare o triplicare le dosi perchè una teglia è finita in un lampo! La prossima volta ne farò in quantità!! Ultima cosa, leggerete che alla fine, appena sfornata dovrete versarci sopra mezzo bicchiere d’acqua….F A T E L O… io mi sono meravigliata un pochino, ma siccome conosco la validità delle ricette di Chabb, mi sono fidata e appena sfornata ho versato con l’oliera l’acqua, è stato un successone!!
 
Bando alle ciance ecco gli ingredienti:

300 gr di farina 00 (io metà dose di semola e metà 0)
1 patata media di 150 gr circa, lessata, fatta intiepidire e schiacciata con lo schiacciapatate 
200 gr di acqua tiepida (circa il 60 % rispetto alla farina)
mezzo cubetto di lievito di birra
2 cucchiai di olio evo 1/2 cucchiaio raso di sale
1 cucchiaino di zucchero

per il condimento:

pomodorini  perini o datterini o ciliegini
una manciata di olive baresane o in salamoia o di Gaeta (io quelle del mio albero)
Origano (io quello fresco della mia piantina ;) )
Olio evo 
Sale

per il procedimento seguite passo passo le parole di “Cannelle
Scusate se non vi racconto quel pochino di fatti miei come di consuetudine, ma stasera c’ho un pochino di “pentolini girati” ;) 
Buon appetito miei cari a presto!
p.s. scusate l’edit ma pure il blog stasera c’è l’ha girate a quanto pare!!

















































15 commenti:

  1. Ciao cara!! Ho visto questa focaccia da Chabb, e la tua non ha niente da invidiarle!! Ti è venuta molto bene!! Sei stata bravissima!! Bacioni.

    RispondiElimina
  2. Mamma mia una goduria, brava.

    RispondiElimina
  3. La focaccia barese dà l'acquolina in bocca a qualsiasi ora del giorno. Hai perfettamente ragione quando dici di raddoppiare le dosi...ti capisco perfettamente. Effettivamente si resta sorpresi dal passaggio del mezzo bicchiere d’acqua...ma se è così, procederemo come da indicazioni DOC ;)))
    Grazie per la bella condivisione :)

    RispondiElimina
  4. Esecuzione ineccepibile: complimenti!

    Sabrine

    RispondiElimina
  5. Grazie dei complimenti ragazzi.

    Gambetto: io ho utilizzato poco meno di mezzo bicchiere all'incirca 80/90 ml.
    baciuzzi

    RispondiElimina
  6. Bellissima e chissà che buonaaa!!! Mi piace fare una pausa dallo studio e venire a sbirciare sul tuo blog...mi rilassa. Mi dispiace per i "pentolini girati" ...l'uomo del silenzio troppo in silenzio?? Spero tutto bene cmq. Torno a studiare...baciotti, Laura
    p.s. ma a che serve il bicchiere d'acqua alla fine???Sembra strano ma a vedere la tua focaccia sembra meravigliosa!!!

    RispondiElimina
  7. miiiiiiii na leccumeria mi stavo perdendo..ahahaha bravissima come sempre Sandruzza mia!!baci

    RispondiElimina
  8. Farfallina: ci credi che non so a che serve? Quello che posso dirti è che ho messo l'acqua e nello stesso tempo non volevo guardare :D poi l'abbiamo mangiata subito, e temperatura e morbidezza erano semplicemente perfetti, dell'acqua nessuna traccia almeno così mi è sembrato, l'aspetto e il sapore non ne hanno risentito in negativo anzi!
    Dell'uomo del silenzio? "Nenti sacciu... e nenti vogghiu sapiri!" ;)
    Scarlett: stavolta si, c'hai ragione, l'ho fatta davvero una cosa buona!

    RispondiElimina
  9. Ma chissà il perchp di sto bicchiere...proveremo!!! Eheheh spero di vederci sabato.
    Baciottiii , Laura

    RispondiElimina
  10. Io credo proprio che ci saremo!! A sabato tesò!

    RispondiElimina
  11. Wow meravigliaaaaa, ti è venuta benissimo teso', è speciale vero??
    A presto con un'altra ghiottoneria :X

    RispondiElimina
  12. Che bontà, mi hai fatto venir voglia di provarla subito, curiosa la cosa dell'acqua, ma mi fido assolutamente!
    Evelin

    RispondiElimina
  13. Bravissima....miiiiiiiii questa focaccia quasi quasi me la perdevo e adesso me la faccio glu-fri...ecco...besos

    RispondiElimina
  14. devo provare anche questa dose, di solito con il bimby ne faccio una diversa!!! un bacione!

    RispondiElimina

Grazie per aver letto fino a qui, qualora fossi uno spammer coreano, ti prego astieniti, non cliccherò sul tuo link, causa sfinimento..
Gli abbracci sono per tutti comunque :)