venerdì 18 giugno 2010

PANNA COTTA À LA GELÈE DE CERISE ovvero Ciliegiamania


E’ colpa sua, mi ha attaccato la mania ciliegiosa, ma sia che l’abbiate seguita nel suo percorso “rosso”, sia che non la conosciate, come si fa a resistere in questo periodo al richiamo di questi meravigliosi frutti? E così c’ho provato a preparare qualcosina, ma visto che “qui sotto” siamo avvolti da una morsa di caldo pazzesco le mie energie hanno subito un notevole calo, quindi sono andata alla ricerca di ricette veloci e semplici.
Per la PANNA COTTA À LA GELÉE DE CERISE
ingredienti: 500 ml di panna fresca, 6 gr di colla di pesce (in attesa dell’agar-agar), 60 gr. di zucchero, 1 baccello di vaniglia.
per la gelèe: 300 gr. di ciliege (pesate senza nocciolo), 50 gr. di zucchero, 50 ml. di acqua, 1 bustina di tortagel della paneangeli, ciliegie fresche per decorare.
Innanzitutto ho messo in ammollo la colla di pesce in acqua, nel frattempo ho versato la panna nel boccale del bimby insieme allo zucchero e al baccello di vaniglia inciso, ho lasciato cuocere 8’ a vel. 1, temp. 100°, poi attendendo che intiepidisse ho versato il composto dentro una ciotola, ho ridotto in purea 300 gr. di ciliegie, private del nocciolo, ho unito l’acqua, lo zucchero le la polverina addensante e ho cotto 5’, sempre nel bimby, 100° vel. 1, una volta pronta la gelatina ho lasciato intiepidire dentro il boccale. Ritorno dalla mia panna profumata, strizzo la colla di pesce e con una frusta la incorporo perfettamente. A questo punto riempio i bicchieri a metà li metto un quarto d’ora in freezer, poi li tiro fuori, verso uno strato di gelatina, di nuovo in freezer 15’, poi tiro fuori verso un ultimo strato di panna e in frigo. Li ho preparati nel primo pomeriggio e a cena erano già pronti. Chiaramente per chi non avesse il bimby la cottura può essere eseguita tradizionalmente sul pentolino.
Vi parlavo della ciliegiamania, :D ecco siccome davvero mi è presa una voglia di dolci, tra un discorsetto con Piero dentro un monastero e una sbirciatina ammirata da lei ho trovato il modo di smaltire un bel rotolo di sfoglia in frigo. Ho usato la sfoglia del supermercato, un pochino di marmellata di ciliegie e le ciliegie fresche. In forno fino a doratura . Scalpostinato l’ha fatta fuori in un baleno!
Scappo ragazzi oggi sono di corsa. Baci

P.S.
CON QUESTO POST PARTECIPO A "SOMETHING RED" DI dEleciouSly

13 commenti:

  1. Che foto meravigliosa, brava cara, un bacio.

    RispondiElimina
  2. No va beee!!! Quella panna cotta deve essere di un ruciii!! Mi hai messo voglia quasi quasi per sabato sera faccio la panna cotta pure io!!! E quella sfoglia-crostata ispira assai!!! Belle le idee dello zio ehh?!?
    Baciotti a prestissimo, Laura

    RispondiElimina
  3. Direi che le ciliege con sta spossatezza ci stanno un gran bene!
    Bellissime creazioni!

    p.s tesò permettimi di dirti che l'agar agar potrai facilmente trovarlo in negozi bio...
    baci

    RispondiElimina
  4. uaooooooooo!!davvero molto chic mia cara ginestrina...quando la rifai???ahahaha attenta siamo gia' in due a volerla..baci e complimenti anche per la sfoglia giu'!!baci

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che buona,impossibile resistergli :P

    RispondiElimina
  6. @fabiola: grazie gioia bedda
    @Laura: hai visto lo zio?!! basta una battuta e tac scatta nel cervellino l'idea!
    @Pagnottella: tu magari non ci crederai, ma sono refrattaria ai centri commerciali, vivo in una sottospecie di paese senza negozi bio, ho adocchiato un negozietto ad una decina di Km ma devo andarci di proposito ed ancora non ho avuto occasione.
    @Scarlett: hai visto tesora che sciccheria?! però rimango tipa da torte e pasticcini, le creme non mi riempiono :))
    @Nanny: stai attenata forse la ciliegiamania ti ha già attaccata :)

    RispondiElimina
  7. Bella! ho chiesto per la farina di carrube ti faccio sapere appena mi rispondono!
    bacio

    RispondiElimina
  8. che deliziosa ricetta, me la segno grazie!un abbraccio..

    RispondiElimina
  9. Che bella questa ricetta!panna cotta abbinata con le ciliegie,mai fatta.Peccato che il mio albero in giardino ha finito la sua produzione altrimenti avrei provveduto subito a farla.Un bacio da Raffa.......

    RispondiElimina
  10. Ciao sono capitata per caso nel tuo blog, davvero molto carino, ti volevo invitare al mio contest, se ti va....http://incucinadamalu.blogspot.com/2010/05/fresche-dolcezze-destate-contest.html, mi farebbe piacere, a presto!

    RispondiElimina
  11. eccomi, sono tornata per portare le ricette nel mio contest, in bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  12. Bellissime ricette, soprattutto la seconda...io adoro le crostate! Complimenti!

    RispondiElimina
  13. Che bontà *_*

    Ps da oggi sono anche io una ginestrina coraggiosa ;)

    RispondiElimina

Grazie per aver letto fino a qui, qualora fossi uno spammer coreano, ti prego astieniti, non cliccherò sul tuo link, causa sfinimento..
Gli abbracci sono per tutti comunque :)