lunedì 27 settembre 2010

Ho osato…

 
Tutti noi, almeno, tutti noi amanti della cucina, abbiamo una o più ricette, che consideriamo tabù, perchè pensiamo di non poterla realizzare, perchè crediamo di  non trovare mai l’occasione giusta, la giusta condizione psico-fisica che ci consenta la riuscita del piatto che rimane appunto nei nostri sogni… come saprete cari amici miei, questo per la Ginestra’s family non è esattamente un  “periodo ludico”, ciò nonostante leggendo questo post mi è immediatamente venuta voglia di provarci, di cimentarmi, ho chiesto il permesso a Benedetta e così ecco qui il mio primo babà!!!
Come primo esperimento non mi lamento, sono finiti tutti, però devo dirvi che ci riproverò trovando la ricetta che fa per me, intanto, e questo è quello che conta, ho rotto il ghiaccio e tra me e il babà è iniziata una bella amicizia!
Ingredienti: 300 g. farina americana, 50 g. zucchero, 4 uova intere + 2 tuorli, 75 g. burro morbido, 1/2 cubetto di lievito di birra - 1 pizzico di sale
Inserire nel boccale uova zucchero sale burro e lievito 15 sec. vel 6, aggiungere la farina 20 sec. vel 6, 20 sec. vel spiga. Fermare l'apparecchio e lasciar lievitare l'impasto nel bimby per circa 30 min. rimettere in funzione e lavorare 30 sec, vel 6 e 1 min vel spiga. Io ho versato l’impasto negli appositi stampini per minibabà, esattamente questi della Pavoni, e ho lasciato lievitare ancora un’oretta.  Poi ho acceso il forno a 180° per 10 minuti e a 160° per 20 minuti, facendo attenzione a che non bruci. Ma poi, si sa, ognuno conosce il suo forno.  Nel frattempo preparate uno sciroppo con 500 gr acqua 300 zucchero, una bacca di vaniglia, portate ad ebollizione, 15 minuti, e poi aggiungete 200 ml di rum. Appena tolti i babà dal forno li tuffo dentro lo sciroppo per farli imbibire ben bene…. e tatan.. i nostri babaini sono pronti!
Con questo mio piccolo esperimento partecipo felice al contest di Benedetta :)
BANNERcontestbenedetta
p.s. grazie Benedetta per la pazienza che hai avuto con me.

21 commenti:

  1. Sono perfetti! Non ho mai provato a realizzare i babini, quando capita, ne preparo uno grande, piccini son tanto sfiziosi!
    Baci e complimenti!

    RispondiElimina
  2. Ciao Gaia, tanti baci anche a te, bedda fimmina!

    RispondiElimina
  3. ma d'altronde...come la ginestra tiri fuori il meglio da terreni aridi e clima inclemente! i babbà mi sembrano proprio perfetti! :X

    RispondiElimina
  4. S T U P E N D I...certo la ricetta è semplice...io avevo provato tempo fa quelli di Adriano..buonissimi ama troppo trafficusi!! Appena ho il forno decente provo anche questi!!!
    p.s.come è andata poi??? ci sent via mail va ;D

    RispondiElimina
  5. uno dei miei dolci preferiti, devo dire che sono venuti molto bene, complimenti, ciao e buona settimana

    RispondiElimina
  6. Osa di più visti i risultati!!! ehehhehe :))))

    RispondiElimina
  7. E meno male che è stata la prima volta!!! Ti sono venuti una meraviglia!!!

    RispondiElimina
  8. bedda mia chi finicchi ca vinnunu...ahahaah brava ginestrina mia son venuti bene....osa osa cara..bacioni!

    RispondiElimina
  9. Sono veramente invitanti!! Il risultato è proprio strabiliante!! ;-)

    RispondiElimina
  10. E meno male che non osavi...!!!?!!
    Baci cara, e continua così...

    RispondiElimina
  11. Sono splendidi! Dovevi osare prima ;-)

    RispondiElimina
  12. Ti racconto due cose:
    1. anche per me il babà(che mio marito adora) è sempre stato un tabù e penso che lo rimarrà ancora un pochino, ma grazie a te spero di ringalluzzirmi quanto basta per provare ;)
    2. l'altra sera su chi vuol essere milionario c'era la domanda "di che colore è il fiore della ginestra'" e io, grazie al fatto di conoscere il tuo splendido blog sapevo la risposta :)) , quindi ti ho pensata tanto e adesso te lo dico:D
    Bravissima e bacioni

    RispondiElimina
  13. li ho fatti solo al corso di pasticceria e a casa, non avendo l'ipastatrice non li ho più replicati... però mi sta venendo una voglia di riprovare...

    RispondiElimina
  14. Ma sono bellissimi !! ...Dai che sei eclettica...Baci

    RispondiElimina
  15. Cappero ! che babà ! Complimenti... !!!!!

    RispondiElimina
  16. ciao, ti faccio i miei complimenti per il babà, sono venuti bene e te lo dice uno che di babà se ne intende!!!

    RispondiElimina
  17. Direi che come primo babbbà puoi ritenerti felicissima! Dall'aspetto sembrano perfetti! POi certo... ognuno ha la ricetta che preferisce, ma direi che sei instradata benissimo!

    RispondiElimina
  18. ma che belli e chissa' quanto buoni...
    bravissima!!

    RispondiElimina
  19. Uhmmmm...ma iooooo assaggerei.......e comunque osare SEMPRE, una filosofia che condivido :)

    RispondiElimina
  20. Beh, neanche io ho mai fatto i babà (da napoletana mi vergogno), devo rimediare... grazie per la ricetta! Complimenti per la presentazione e per le foto.. brava! Baci. Terry.

    RispondiElimina
  21. ciao...
    sono passata subito a curiosare il tuo blog...moolto interessante..già dai babà si premette una bella soddisfazione...ho fatt il babà ma piccoli ancora no..ma li voglio fare anche piccoli perchè i tuoi sono cos' belli e buoni...belle anche le foto..complimenti..
    p.s. grazie che partecipi alla nostra raccolta ..
    ops dimenticavo adesso però siamo tra i tuoi sostenitrice..
    un abbraccio da lai

    RispondiElimina

Grazie per aver letto fino a qui, qualora fossi uno spammer coreano, ti prego astieniti, non cliccherò sul tuo link, causa sfinimento..
Gli abbracci sono per tutti comunque :)