domenica 19 settembre 2010

Voi credete agli attacchi di sfiga?



Prologo:
Non faccio in tempo a rientrare dalle nostre sospirate, ricercate, meritate, guadagnate, sudate…ate..ate… vacanze, nelle quali come vi ho detto e grazie alla fortuna è andato tutto inaspettatamente benissimo, che inizio un Settembre di fuoco! Iniziamo con varie “preoccupazioni” familiari, colpi di testa di qualche parente, sorelle che vanno e vengono da Londra in cerca di un lavoro che “non stressi, paghi bene e lasci tanto tempo libero”, l’uomo del silenzio che inizia a fissare visite mediche, analisi, interventi chirurgici in agguato (è stato spostato da domani a Mercoledì), la mia piccolina con la febbre 39,7, il dentista, io che finisco dal medico in preda a dolori pazzeschi, dovuti ad una “colite stratosferica”,
(risultato: antidolorifici 2 volte al giorno, perchè fino a quando dura lo stress la colite non mi molla!) No, non è finita, sabato lo dedichiamo agli immancabili acquisti pre-ricovero, facciamo un pochino di spesa, e una volta saliti in macchina, ecco che la di lui auto ci abbandona, prova e riprova ma nisba! L’uomodelsilenzio si improvvisa meccanico, (sarà una fissa  di tutti gli uomini?) apre il cofano, gira intorno all’auto, ma anche questo rito propiziatorio non funziona, lampo di genio, supplica le commesse di una profumeria che ha appena abbassato le saracinesche, di vendergli una forbicina…. ecco che l’uomodelsilenzio tenta di scassinare la sua auto, taglia di qua unisce fili di là… ma niente! EH! Ognuno col suo mestiere gli dico io! Per farla breve rientriamo a casa grazie ad un passaggio, la macchina è ancora lì, nel parcheggio del centro commerciale! Evidentemente non ancora soddisfatta per tutti questi “contrattempi” la Sfiga, (o dovrei dire la signora Sfiga per non mancare di rispetto?) ha colpito ancora, stasera a cena ho ingoiato mezzo dente… no… dico…ma si può? Si fra tutte le varie paranoie, c’è stato anche il dentista, la settimana scorsa mi ha praticato una devitalizzazione specificando che mi aveva lasciato mezzo dente ancora in essere per poter sorreggere l’otturazione provvisoria … ahimè … l’ho ingoiata! Ora, la parte più razionale di me dice che non è niente, è solo un periodo un po’ così…"down", l’altra parte, quella più istintiva, quella del “non è vero ma ci credo”, stasera ha buttato un chilo di sale, lo ammetto e me ne vergogno un pochino, e siccome c’ho 2 porte d’ingresso, mezzo chilo da una parte e mezzo dall’altra!
Per cercare di combattere contro questa fase, io c’ho le mie armi…che credete… manine morbidose, piccole bambolotte che parlano come titti, c’ho pure silvestro, cioè scalpostinato che adesso nell’ansia di darsi un contegno perché sta cambiando la voce (“ti sei accorta mamma?”) biascica quasi tutte le parole, e perciò io e le mia vociferante troupe, ci siamo messi al lavoro per realizzare le FARFALLE AL BASILICO che vedete sotto.
 
La gioia che mi prende quando vedo i miei figli al lavoro in cucina è sempre la stessa, quella che vedete in foto è shirleytemple, che con i suoi 2 anni e 8 mesi è la più piccola cuoca della famiglia! L’amore di mamma sua ha collaborato nella preparazione delle “pappalline” (e cioè le farfalle) stavolta ho provato un impasto all’uovo aggiungendo al posto dei soliti spinaci, un mazzetto di basilico.
Ingredienti:
  1. 400 gr. di farina 0
  2. 3 uova da 60 gr.
  3. 1 cucchiaio olio d’oliva
  4. 1 mazzetto di basilico lavato, asciugato e triturato con la farina
Con il bimby, versate tutti gli ingredienti nel boccale, impastare:  2 minuti velocità spiga, togliere l’impasto, coprire e fare riposare 15 minuti prima di preparare la sfoglia. Stendere poi l’impasto in una sfoglia sottile, tagliare prima delle lunghe strisce e poi dei quadrati (3x3) unire due lembi del quadrato al centro per dare la forma delle farfalline. Cuoce in acqua bollente pochissimi minuti. Abbiamo condito la pasta con della semplicissima salsa di pomodoro e basilico, se volete tenetene qualche fogliolina per la decorazione del piatto (io l’ho usato tutto!)
 

A presto cari.

16 commenti:

  1. Io non ci credo però ci sono periodi che tutto si rompe o succede tutto in una volta, non ti preoccupare passetà.

    RispondiElimina
  2. Troppo carine le farfalline al basilico....
    Per quello che riguarda la sfiga è che avvolte se devono succedere.... succedono tutte.... le sfighe .... ciao buona settimana...

    RispondiElimina
  3. Io ci credo, eccome se ci credo ! Purtroppo una tira l'altra come le ciliegie...passerà...la cuochina è una grande consolazione, cucinare con loro tira su di morale,un abbraccio...

    RispondiElimina
  4. ...ma che tesoro di bimba che ha fatto le "pappalline" :))))

    Piesse: si dice che la fortuna sia cieca...ma mi sembra che la sfiga, nel tuo caso la sfiga, ci veda benissimo!!!
    Accecala!!! ;-)

    RispondiElimina
  5. asp che vengo e ti porto sale(ho fatto scorta fino e grosso),ferri di cavallo(quanti??)peperoncini(un vaso enorme?)anche le corna(toro??)dai vedrai tutto passera' presto...siamo tutti ad incrociare le dita per te..baci cara e complimenti alle manine fatate dei tuoi piccoli...ricorda sono loro la nostra forza...

    RispondiElimina
  6. ciao ginestra sono passato per il blog hop del venerdi ed ora sono un tuo sostenitore.
    A presto.

    RispondiElimina
  7. Caspita! Che dire del sale... a mali estremi...
    Meno male che la cucina con le manine paffute fa dimenticare tutto...

    RispondiElimina
  8. Io credo che sia una comitiva...non la signora sfiga, ma le signorine sfighette che camminando a braccetto ti sbattono sul "grugno" tutte insieme...beffarde! Le pappalline sono tenerissime! ;)

    RispondiElimina
  9. Hayırlı Haftalar, Ellerinize sağlık. Çok leziz ve iştah açıcı görünüyor. (Bugün bloglardan seçmelerde lezzet adasının saç kavurması tarifi yayınlandı.(http://gencalsabahattin.blogspot.com/)

    Saygılarımla.

    RispondiElimina
  10. cara Ginestrina, quoto in tutto e per tutto.per la legge di Murphy i guai arrivano quando possono fare più danno possibile :-D ma non ce ne fott....freghiamo e facciamo le farfalline coi figli e ci divertiamo. Complimenti per la pasta e per i figli e buona settimana e vedrai che questa andrà meglio

    RispondiElimina
  11. Ciao, non è vero ma ci credo...se ti consola sei in buona compagnia...il mio periodo di sfiga dura da un bel pò....passerà...consoliamoci insieme...intanto complimenti per la pasta e sopratutto per l'aiutante...in bocca al lupo per tutto!!!!

    RispondiElimina
  12. In bocca al lupo per tutto e...da buon partenopeo suggerisco sempre un bel cornetto :P ehehehehe
    Scherzi a parte i bambini sono sempre fonte inesauribile di energia...pressochè infinita. Non sono genitore ma se la cosa l'ho sperimentata con mio nipote e quando facevo l'animatore per mini-baby-junior club...mi immagino la "portata" dei propri figli! :))
    Ottime le pappalline!

    RispondiElimina
  13. Ma quanto ti capisco..?
    Gioia mia, ti giro la forza e il coraggio che mi hai augurato tu, che l'unione magari farà la differenza...
    Un forte abbraccio!

    RispondiElimina
  14. Mamma mia davvero un periodaccio...come ti capisco!!! Ma vedrai passerà presto (così mi dicon tutti e ti rigiro gli auguri ;D). Però c'è da dire che con quelle piccole cucciole (io che le ho viste vi dico che non si può immaginare quanto siano belle e dolcissime) e scalpostinato(noo ma dai la voce di già?) hai un modo di svagare!!!
    Baciii e un abbraccioo, Laura

    RispondiElimina
  15. Prima di ogni cosa, vorrei essere avvertita se la sorella trova il lavoro che cerca, che lascio il mio e ci tento anche io!
    Seconda cosa quelle manine che lavorano così alacramente penso che possano far dimenticare tutti i guai... almeno finché son piccoli è così... purtroppo crescono!
    Terzo, quando prepari una cosa così, fai un fischio che io arrivo subito!!!

    RispondiElimina
  16. Dai Ginestra, tieni duro, e pensa sempre positivo!!!!!!!! Queste farfalline mi piacciono un sacco, le copio!! Bacioni!!!

    RispondiElimina

Grazie per aver letto fino a qui, qualora fossi uno spammer coreano, ti prego astieniti, non cliccherò sul tuo link, causa sfinimento..
Gli abbracci sono per tutti comunque :)