mercoledì 23 febbraio 2011

Petit four perchè Carnevale è colore!

024.JPG

Piccolo forno, questo significa letteralmente "petit four", sono dei dolcetti adatti ad essere offerti insieme ad un tè oppure al caffè. Fanno parte dei "dolcetti da forno" francesi anche i macarons per intenderci. Tempo fa nei miei soliti giretti per il web ne avevo visti di stupendi, la pecca era l'eccesso di zucchero ma ogni tanto si può fare uno strappo! Per aderire alla richiesta della nostra amica Nadia, il Carnevale precede la primavera, la stagione dei colori, e uno spruzzo di colori è esploso nella mia mente e di conseguenza nella mia cucina. Nel cibo non è solo il fritto a farla da padrone, quindi perchè non pensare a qualcosa di diverso? Questa è la mia proposta per il Carnevale Guardini, se vi va perchè non aderite anche voi all'iniziativa su facebook?

Questo l'interno dei dolcetti

027.JPG

Ancora più dell'aspetto, curatene il sapore e la consistenza, niente è più gradevole e confortante di un dolcino che si scioglie in bocca. Ho pensato ad un accostamento cioccolato e arancia. La crema all'arancia che ho sperimentato mi ha lasciato soddisfattissima, i bambini se la sono contesa a cucchiaiate!
Ingredienti:
- Un pandispagna già pronto
- crema all'arancia*
- bagna al gran marnier
- pasta di zucchero colorata già pronta
- Coppapasta Guardini

Procediamo a realizzare la nostra Crema all'Arancia

Ci serviranno

- il succo filtrato di 3 arance

- 350 ml di latte intero fresco

- 90 gr. di zucchero a velo

- 40 gr. di amido o maizena

- 2 tuorli

Sciogliamo l'amido nel succo d'arancia, preoccupandoci di versare il liquido a filo sull'amido e mescolando con una forchetta energicamente, otterremo una cremina che allungheremo con il latte, aggiungiamo poi i tuorli sbattuti ma non montati con lo zucchero. Spostiamo sul fuoco e mescolando continuamente aspettiamo che la crema si addensi. Spegniamo il fuoco e versiamo la crema dentro una ciotola coprendo lo strato superficiale del composto con la pellicola per alimenti.In uno dei miei ultimi post vi avevo parlato della devil cake ebbene preparate la base della vostra torta al cioccolato seguendo se volete la ricetta che vi ho "linkato", oppure preparate una base diversa, quella che preferite, una volta sformata la vostra torta tagliatela aiutandovi con un coppapasta, io ho usato il coppapasta ovale della Guardini, tagliate in quattro parti i vostri ovali, bagnate ogni parte con uno sciroppo a base di gran marnier, e a questo punto stendete uno strato di crema all'arancia su ogni fetta. Alternando pandispagna, crema, pandispagna, crema, pandispagna e infine crema. Mettete la tortina così ottenuta nel suo coppapasta, io avevo solo il tipo ovale, ma sarebbe carino poter alternare anche le forme, tonda, a cuore, quadrata...Riporre in frigo. Nel frattempo stendere della pasta di zucchero, come sapete si trova in commercio già pronta e basterà solo scegliere i colori che più vi piacciono, altrimenti potrete porzionarla e colorarla con i coloranti per alimenti. Tirare fuori le tortine da frigo e sformarle con l'aiuto dello stantuffo, rivestirle con la pasta di zucchero che si attaccherà facilmente alla crema. Decorate l'esterno dei vostri petit four come più vi piace, io ho scelto fiori colorati e piccole stelle filanti realizzati sempre in pasta di zucchero.
Note sulla pubblicità
Ieri ho appreso dalla mia amica Scarlett che ultimamente qualche blog ha ricevuto critiche e mail sprezzanti per l'utilizzo della pubblicità nei post. Volevo semplicemente dire la mia. Quando leggo nei vostri blog qualche ricetta intrigante, o vedo qualche realizzazione particolarmente scenografica chiedo spesso "come hai fatto, cosa hai usato, dove l'hai comprato..." questo qualora l'autore del post non lo dica già. Da uno stampo per biscotti, ad una spezia...Sarà perchè sono molto molto ignorante in cucina, ma conoscere "come si fa a.." mi è d'aiuto, quando ho capito che molte delle torte meravigliose che ci sono i rete sono merito degli stampi, quando ho visto che esistono stampi per tutto, pure per fare le carte da gioco, io mi sono sentita sollevata! Questo significa poter realizzare ciò che più ci piace quando ne abbiamo voglia. Lo stesso dicasi per gli ingredienti e i trucchetti che spesso non sono solo tecniche ma utilizzare quest'ingrediente piuttosto che quell'altro. Miei cari converrete con me che il fatto che Scarlett o Imma pubblicizzino dei prodotti non toglie nessun valore alle loro ricette, valide e golose, anzi! E tanto ne sono convinta che ecco qui un post SPONSORIZZATISSIMO! :D

baci a tutti e buona serata

29 commenti:

  1. E questi te li trasformo in gluten free !!
    Sulle sponsorizzazioni sono d'accordissimo con te !!
    Un abbraccio a te cara Ginestrina

    RispondiElimina
  2. ecco non vedo le foto e non so perchè ma la ricetta mi piace e torno tra un pò, ma ti stritolo di abbracci per la precisazione sulla pubblicità, siccome anche io sono una super sponsorizatrice mi appoggio a te perchè è bello per me sapere i prodotti e i materiali che si usano, perchè chi non sponsorizza non ha delle marche preferite? se un prodotto è buono e valido mi pare bello poterlo dire :-) baciuzzzz

    RispondiElimina
  3. Simpaticissimi! Hai usato dei bei colori!
    Quel dolcino aperto è un attentato, ho la salivazione a mille e non per dire!
    Sono d'accordo con te per le collaborazioni.
    Fondamentale rimane la ricetta e la pubblicità può comunque aiutare per conoscere ciò che c'è sul mercato. E' uno scambio alla pari tra le ditte e i foodblogger con cui collaborano.

    RispondiElimina
  4. ma che meraviglia!!!!!!! *_* bellissimi davvero complimenti ^_^

    RispondiElimina
  5. bellissimi dolcetti e l'ingrediente che mi è piaciuto di più per prepararli è stato: pan di spagna già pronto!!! :-) chiedo venia se non sono un perfetta donna di food blog !!! sul discorso pubblicità non capisco assolutamente le polemiche in merito...ci sono blog super sponsorizzati, altri carichi di premi ricevuti, di contest e chi più ne ha più ne metta. va benissimo così. ognuno è libero di gestire il proprio spazio come vuole...io, per esempio sono molto...zen :-) nel senso che il mio umile blog è molto minimal ma non disdegno le scelte diverse dalle mie che a volte, come dici giustamente tu, possono dare suggerimenti pratici su prodotti da utilizzare!bacissimi

    RispondiElimina
  6. I dolci sono da rimanere senza fiato, sugli anonimi che offendono... stendiamo un velo pietoso...

    RispondiElimina
  7. Sono carinissimi...ed allegri..un bacione.

    RispondiElimina
  8. Brava Ginestrina!Io sto decorando la mia tortina ora!:D
    Concordo con te sui post delle collaborazioni!Molte volte ci troviamo a casa prodotti o utensili che sappiamo usare solo un un modo, meglio se possiamo prendere spunto dalle altre!
    Bellissimi i tuoi dolcetti!Io ho usato lo stampo fetteperfette...è davvero simpatico!:D

    RispondiElimina
  9. W internet, w la globalizzazione e wi consigli per gli acquisti! e se non vi piace c'è dell'altro, no?? Comunque questi dolcetti sono da urlo e siccome io sono una vera zappa con i dolci prendo nota...consigli compresi!! Un baciotto ciao

    RispondiElimina
  10. I tuoi petit four sono stupendi..e condivido il tuo pensiero..bacionissimi, Flavia

    RispondiElimina
  11. Mia cara se non mi va di vedere blog sponsorizzati cambio blog! Ognuno nel suo blog fa ciò che vuole!!!
    P.s. Sì eri tu l'amica col cigno!!! ;)))
    Sei sempre strepitosa!!!

    RispondiElimina
  12. Che golosi questi dolcetti! Bravissima!

    RispondiElimina
  13. I dolcetti sono deliziosi...poi per altro ognuno a casa sua può fare quello che vuole, chi vuole legge chi no sloggia. A me l'ultima che hanno detto è stata che il mio blog sembra un mercatino...ciao Gi...buona giornata.

    RispondiElimina
  14. Ho visto la prima foto e già avevo un mezzo sorriso...poi ho visto la seconda e mi sono completamente sciolto nel desiderio di addentarlo! Ho visto anche gli altri link e la devil-cake a modo tuo la salvo e la studio per bene!
    Complimenti davvero una bella lezione di golosità! :))
    PS
    I post trasparenti come il tuo sono difficili da trovare...ho visto un pò di blog fare finta di non avere sponsor in modo abbastanza malizioso...non c'è bisogno che dica altro vero!? ;P

    RispondiElimina
  15. @Alice/Flavia/Gloria: vi voglio bene, siete troppo carine con me!

    @Greta se fai dolci come cucini tutto il resto ho preciso in mente che zappata ti dovrei dare :p...

    @Fantasie: grazie tesò.Firmato LA VOLPE ;)

    @MAx:peccato che lo vorremmo tutti un mercatino così!... ma dico io che maleducazione!!!Gioia non te la prendere pensa invece a quanto ti leggono con piacere e pure un pizzico di sana invidia, io nel tuo nero di seppia mi sarei fatta un tuffo! :D

    @Mario: Mi considero lusingata, detto da te che sei un maestro è un COMPLIMENTONE! Sul post trasparente siamo molto in sintonia ancor di più su chi fa finta ... baci

    RispondiElimina
  16. Ma che dici! Tu sei troppo buona con me in ogni caso prima o poi mi cimento...non proprio con la pasta di zucchero ovviamente (sono troppo scarso!)...ma almeno con la devil-cake si! :P

    RispondiElimina
  17. Uau!! Che meraviglia, complimenti!!! il mio punto debole è la pasta di zucchero.. voglio assolutamente riuscire a farla io ma è un dramma perchè non trovo la gelatina in polvere, tranne che sul web.. mamma mia! Prima o poi la comprerò ^_^

    RispondiElimina
  18. ma sai che non li conoscevo..ignurant che sono!!pero' belli,buoni e colorati...brava!!1grazie per il supporto...baci

    RispondiElimina
  19. Ginny, hai sfornato robina colorata e deliziosa di grande fantasia...bravissima! Quoto su quanto scritto e aggiungo che le critiche vengono da chi le sponsorizzazioni non le ha e invidia!!! oltretutto è verissimo che sapendo quali sono gli utensili e dove reperirli è molto meglio :)
    bacioni :X

    RispondiElimina
  20. Che meraviglia!!! Colore, allegria, bontà...non manca davvero nulla a questa ricetta!

    RispondiElimina
  21. Bellissimi questi dolcetti, e in quanto alla polemica delle sponsorizzazioni non capisco perchè ognuno non si faccia i fatti suoi. fammi sapere come è venuto il pollo! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  22. bi ma chi su belli...bravissima i miei figli impazzirebbero ma io non ne sono capace...i dolci non sono il mio forte tu sei bravissima

    RispondiElimina
  23. ma chi sunnu duciiiii
    mi piace assai la tua alternativa al fritto ***
    baciuzzi bedda e buon fine settimana
    cla

    RispondiElimina
  24. Ma sono davvero bellissimi e coloratissimi. Brava brava bell'idea per carnevale!!!
    Per la pubblicità supporto Imma e Rossella. Anche io la faccio... non è semplicemente fare pubblicità...io se un prodotto non mi è piaciuto lo dico...diciamo che sono recensioni. Lo fanno nei blog del makeup perchè noi no? Io mi ricordo all'inizio che avevo aperto il blog, chiedevo a destra e a manca che utensili utilizzassero per una determinata cosa, e non sempre mi veniva data risposta. Così è molto più semplice e mica ci pagano per farla ;D

    Baciottinii
    A prestoo :D

    RispondiElimina
  25. godurioso il tuo petit four...bravissima!!
    condivido il tuo pensiero in toto!!
    bacini
    Enza

    RispondiElimina
  26. :-* Complimenti sei bravissima, ti sono fiera.

    RispondiElimina
  27. coloratissime e bellissime ^_^

    RispondiElimina

Grazie per aver letto fino a qui, qualora fossi uno spammer coreano, ti prego astieniti, non cliccherò sul tuo link, causa sfinimento..
Gli abbracci sono per tutti comunque :)