giovedì 3 marzo 2011

SAVOY BISCUIT

048-2.JPGhttp://laginestraeilmare.blogspot.com/2011/03/savoy-biscuit.html

Tempo fa ho letto da Tiziana di come anche lei da bambina fantasticasse su Samantha e la sua "Vita da strega", e intanto sfogliava l'enciclopedia di cucina Curcio... la sottoscritta,da bambina, e poi da ragazzina e poi da adulta (e soprattutto da adulta)ha invidiato, INVIDIATO e STRAINVIDIATO il potere che aveva Samantha di scuotere il nasino e mettere in ordine l'intera casa, schioccare le dita e ritrovarsi vestita, pettinata e pure "gnocca"...spero ancora nel miracolo della telecinesi, in qualche schock da "attacco di cervicale", tutto.. purchè mi venga concesso il potere di Samantha!! E pazienza vorrà dire che aspetterò! Come vi dicevo ho letto da Tiziana del contest "I golosi anni '80", mi è piaciuta subito l'idea! Anch'io da bambina non vedevo l'ora d'avere il permesso di poter preparare qualcuno dei manicaretti mostrati nell'enciclopedia di mia madre, "professione donna", (enciclopedia che mia madre si è affrettata a buttare finiti gli anni '80)... Dovendo per amore del gioco scegliere un vecchio libro, rivista/ricettario, mi rimaneva il ricettario di "nonna papera", ahimè disperso da qualche parte tra un trasloco e l'altro e poi l'enciclopedia Curcio che conserva ancora oggi mia suocera...quindi la scelta obbligata è stata proprio quest'ultima, ho preso un volume a caso, ho dato uno sguardo e l'occhio è caduto su questa pagina.... il solito amore a prima vista!


021.JPG

La Savoy biscuit è una finissima torta farcita di crema chantilly all'arancia e ricoperta di panna. Vi dirò subito che ci sono diversi errori in questa ricetta, la quantità di colla di pesce, il tipo di "chantilly" descritto,la temperatura di cottura del pds (ben 275°) insomma, vi riporto la ricetta alla lettera e le mie modifiche. Vi consiglio di farla, se amate il gusto dell'arancia e la delicatezza della panna DOVRESTE ASSOLUTAMENTE farla!
RICETTA:
per 6 persone (anche più)

per il pan di Spagna

125gr di zucchero

4 tuorli

4 cucchiai d'acqua calda (4 cucchiai di succo d'arancia bollente)

4 albumi

50 gr. di farina

50 gr. di fecola

una bustina di zucchero vanigliato

burro per ungere

Per il ripieno (non mi è piaciuto il sapore però)

1/2 litro di panna

2 bicchierini di gran marnier

il succo di 2 arance

1 cucchiaio di succo di limone

6 fogli di colla di pesce (3 e mezzo)

Ho utilizzato invece al posto del ripieno di cui sopra questa ricetta di crema all'arancia

Per decorare: (1/2 litro di panna)12 spicchi d'arancia.


Procediamo
Montiamo gli albumi a neve, aggiungiamo lo zucchero vanigliato e montiamo ancora a neve densissima. (Spostiamo gli albumi in una capace ciotola) prendiamo i tuorli e montiamoli nello stesso contenitore usato per montare gli albumi, con lo zucchero semolato e il succo d'arancia bollente. Una volta che saranno ben gonfi, aggiungiamo piano piano le farine. Adesso amalgamiamo al composto di tuorli gli albumi. Ungiamo una tortiera da 26 Ø con il burro, (poi infariniamo i bordi e copriamo solo il fondo con carta forno, in questo modo non si formerà la crosticina sulla torta in quanto resterà attaccata alla carta). Cuociamo a 170° per almeno mezz'ora, facendo sempre la prova stecchino perchè ogni forno è diverso. Sformiamo poi il pan di Spagna e lo lasciamo raffreddare su una gratella. Il ripieno previsto nella ricetta richiede di mettere a bagno la colla di pesce, intanto montare la panna e aromatizzare con il succo d'arancia e limone e il liquore. Strizzate poi i fogli di colla di pesce e metteteli a sciogliere in un poco di acqua bollente, passateli poi a setaccio e incorporateli alla panna mescolando bene(che complicazioni!). Mettere quest'ultima in frigo per 20 minuti affinchè si solidifichi un po'! Dividete il pan di Spagna orizzontalmente in due parti uguali e spalmate sul disco inferiore metà della panna. Adagiatevi sopra con cautela l'altro pan di Spagna e ricoprite la superficie e i bordi con la rimanente panna. Quindi lasciate la torta ancora mezz'ora in frigo, dividetela poi con leggere incisioni superficiali in dodici fette e decorate ogni fetta con uno spicchio d'arancia.E' evidente anche dalla foto che viene usata solo panna montata per decorare la torta e non la crema che c'è all'interno. Io ho preferito usare la crema all'arancia che ho avuto già modo si sperimentare con i petit four. Inoltre ho preferito bagnare il pds con una bagna al gran marnier, già provata con la devil cake. In casa è stato un esperimento apprezzatissimo!





Se non si fosse capito con questa ricetta partecipo al contest di Pecorella di Marzapane "i golosi anni'80"



Buona serata :)

29 commenti:

  1. Anch'io ho la stessa enciclopedia...stupenda...

    RispondiElimina
  2. hai fatto una torta più meglia dell'originale! bravissima Ginny e bravissima sia per le foto che per il post :)
    sempre cornadure tu!!
    bacetti e buona serata :X

    RispondiElimina
  3. ♥-♥ tra un po' do un morso al monitor...che delizia!!!

    RispondiElimina
  4. Io con i dolci non ci so fare, purtroppo devo solo soffrire dinanzi a queste strabilinti preparazioni, la divorerei in un attimo, è cosi morbidisa che di proposito me la farei attaccare sulle labbra per leccarli come si fa per INA degna scarpetta. Baci.

    RispondiElimina
  5. E io come faccio che mamma ce l'ho a 1200 km?? E la suocera non ha mezzo libro di cucina?(Anche se il pesce lo cucina troppo bene!!!)....UFFAAAA....!!!

    Però la cosa che la ricetta che hai usato tu contiene tanti errori...mi fa troppo ridere..... !!!

    RispondiElimina
  6. La tua modifica è azzeccatissima, che bella torta e che bella foto!
    anch'io ho sognato e sogno tutt'ora di essere come samantha.
    Baci

    RispondiElimina
  7. wow che meraviglia... che ne dici se arriccio il nasino e mi ritrovo catapultata nella tua cucina... questa si che sarebbe una fortuna.
    davvero complimenti.
    baci
    terry

    RispondiElimina
  8. ammmazza che bonta'..con questa si che ci consoliamo a dovere.brava!!!!...tutto passato da te?io oggi vedo un piccolo miglioramento....

    RispondiElimina
  9. Fabiola: anche tu partecipi vero?

    Sonia: cornadure? MMMMh si direi di si!

    Caterina: ho avuto lo stesso pensiero guardando la foto del libro!

    Francesca: ti consiglio di provarla perchè è davvero buona!

    Max: secondo me se ti cimenti con i dolci con lo stesso impegno che usi per il resto puoi aprirti un ristorante!

    Flavia: ma davvero, 6 fogli di colla di pesce per mezzo litro di panna, a 275° in forno il pan di Spagna veniva arrostito... la mousse di panna e arancia sembrava un budino... se non sono errori questi! :D

    Gloria: lo vedi? Pensavo d'essere l'unica a desiderare i poteri magici!

    Terry: ci sono ancora due fettine da prendere con un buon caffè o un tè che ne dici?

    Scarlett: tesoro, qui in effetti la febbre si è abbassata, e a giudicare da come litigano mi sembra che stiano molto ma molto meglio!

    RispondiElimina
  10. Qui libri vintange non li ho...faró memoria, ma queste torte pannosse me le ricordo !! Erano tipiche dei compleanni, ti é venuta benissimoooo!!
    Un abbraccio, Simonetta

    RispondiElimina
  11. Ma mi sbaglio o questa è una meravigliosa ricetta senza glutine?????
    :X

    RispondiElimina
  12. Che torta bella e delicata!

    RispondiElimina
  13. Grazie mille per esserti iscritta al mio blog, benvenuta! complimenti per le tue ricette, bacioni! :-)

    RispondiElimina
  14. ma quante delizie in questo blog....avrò molte cose da segnare.....COMPLIMENTI!!!!!!

    RispondiElimina
  15. bellissima questa torta, sembra una cosa paradisiaca.
    io i mitici anni 80 però non li rimpiango per niente... la torta mi tocca lo stesso?

    RispondiElimina
  16. Ho la bavetta alla bocca!! Gnam Gnam :) Complimentiii

    RispondiElimina
  17. cavoli..ma è deliziosa!!! te la ruboooo!

    RispondiElimina
  18. Dalla carta alla forchetta vera...una libidine che si materializza. Affonderei in questa morbidezza.
    Grazie di essere diventata mia "lettrice", lo stesso ho fatto io e con tanto piacere ;-)

    Buona domenica

    RispondiElimina
  19. Ciao!
    Ho appena pubblicato i premi del contest...
    Se ti va passa a dargli un occhio!!!
    Buona Domenica
    Un bacio

    RispondiElimina
  20. le ricette buone sono buone sempre al di là degli anni, questo è un docle che si mangia volentieri sempre

    RispondiElimina
  21. Quest'enciclopedia è nelle case di molte signore che conosco, ma non nella mia... La torta ha proprio un bell'aspetto e grazie per aver segnalato che il ripieno no ti è piaciuto particolarmente. Buona giornata!

    RispondiElimina
  22. Ma che meraviglia ^_^
    Sono molto emozionata, questa è la prima ricetta in concorso e ti faccio un caloroso in bocca al lupo! Perdonami se non ho risposto prima, ma la settimana scorsa sono stata costretta a letto!

    Un bacino marzapanoso,

    RispondiElimina
  23. Sarebbe stato amore a prima vista per chiunque! Ti va di partecipare al mio nuovo contest? E' fatto con la sponsorizzazione della Rigoni, c'è un bellissimo premio in palio. Un saluto Mariacristina

    RispondiElimina
  24. fantastica questa torta remember!!! w i favolosi anni 80! baci

    RispondiElimina
  25. Ciao cara, che meraviglia questo biscuit con tutte la variazioni che hai apportato!!! Sai, volevo dirti che ho letto il tuo commento al mio post e mi dicevi che sei mia sostenitrice ed invece non appari nei follower...ora, te lo dico non perchè sei dovuta a farlo ma solo per farti sapere che sicuramente credevi di esserci da come mi hai scritto ed invece per qualche motivo non è così...grazie e scusami della puntualizzazione perchè vorrei che rimanessimo in contatto...Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  26. Mioddddddio!!!! (e ho detto tutto!) :)

    RispondiElimina
  27. Tutto ok cara...ora ci sei!!! Baci :)

    RispondiElimina
  28. ciao cara!intanto scusa se passo pochissimo da te ma nn trovo il tempoxfare tutto in questo periodo. ma sai che tempo fa ho postato anch'io una ricetta che si chiamava come la tua ma all'inverso e cioè "biscuit de savoie"ma è completamente diversa!!!!boh!!!!!!!
    ciao un bacio p

    RispondiElimina

Grazie per aver letto fino a qui, qualora fossi uno spammer coreano, ti prego astieniti, non cliccherò sul tuo link, causa sfinimento..
Gli abbracci sono per tutti comunque :)