venerdì 29 aprile 2011

Wedding Cake ora o mai più

Devo confessarlo, non ho seguito le vicende reali se non distrattamente, oggi si sposano William e Kate, i miei in bocca al lupo a tutt'e due....
Quello che ho seguito è stato il post dedicato alla torta preferita dal Principe William sul blog di due mie amiche virtuali, Menù Turistico, seguo con piacere Alessandra e Daniela, scoperte grazie all'MTC e mai più lasciate, il senso dell'umorismo, lo stile inconfondibile, le ricette tutte originali e sfiziose, la competenza e soprattutto la grande umanità e umiltà delle autrici mi hanno conquistata. Nel tempo, posso dire che il piacere della lettura si è trasformato in un reale sentimento di affetto, dietro ai blog ci sono tante famiglie, e la vita di ognuno di noi, fatta di salite e di discese, tante volte sapere che la Ale o la Dani scrivevano bei post nonostante fossero nel pieno di un periodo in salita, ha fatto si che le sentissi ancora più vicine, e ammirando la loro energia e il  loro spirito battagliero non ho potuto fare altro che constatare quante belle esperienze e conoscenze mi stia regalando la blogsfera. Per questo motivo oggi insieme a tantissimi altri amici pubblico la ricetta della Ale, è una maniera per dire tutti insieme non cambiate mai, ci andate strabene così, ridiamo e piangiamo insieme, e se non c'è solo la ricetta ci piace di più...vi vogliamo bene!

Detto questo, passiamo alla ricetta che mi consente di smaltire un certa quantità di uova di cioccolato, con tre figli in età "ovesca" quest'anno siamo arrivati alla quota di ben 5 chili di cioccolato, e non ho pesato le centinaia di piccole uova contenute in buste e bustine insieme a pulcini colorati e confetti... abbiamo decisamente esagerato!
Ahimè le uova sono tutte di cioccolato al latte, perciò ho usato quello, e i biscotti non sono quelli che ci andrebbero, ma visto che c'ero ho smaltito anche tanti frollini ridotti male... per la ricetta della Ale con tanto di note utilissime andate qui. 
Io ho usato 
  • 350 gr. di frollini secchi
  • 500 ml. di panna fresca del tipo da montare
  • 500 gr. di cioccolato al latte
Il procedimento semplicissimo prevede di portare la panna quasi a bollore, versarla sul cioccolato e mescolare con una frusta fino ad ottenere una crema liscia e omogenea da spiaccicare sui biscotti grossolanamente spezzati su uno stampo rivestito di carta forno. In frigo per quattro ore, poi sformare e con il residuo di ganache rimasto sulla carta forno rivestire e livellare la torta. A questo punto tocca alla corona, che per l'occasione ho chiesto in prestito ad una delle principesse di casa mia ;)

Vi dico solo che finirà in un batter d'occhio!
Per chi volesse seguire le nozze consiglio d'andare a trovare Marina qui
Buona giornata a prestissimo!


24 commenti:

  1. ale, io ora chiedo scusa- a te e a mezza blogsfera, visto che è tutta la mattina che lascio commenti lacrimevoli in giro, che neanche se fossi la madre della sposa mi prodigherei in robe così :-)
    Però, non posso farne a meno: anche perchè ogni volta che mi riprometto di smetterla, leggo il post e ri-piango :-) belle amiche, che siete :-)))))
    cosa posso dirti, se non grazie?
    ma grazie-grazie-grazie-grazie...
    ale

    RispondiElimina
  2. GRANDIOSAAAAAAAAAAAAAAAAA...agente EB ad agente Ginestra...operazione CHOCFINGRER riuscita alla Grandissima...passo e chiudo..che William è in marcia verso la chiesa!!!! BAcioni

    RispondiElimina
  3. Una vera Tiara Reale!!!! Che bella!!! Sicura che non te l'abbia fornita la Maison Gaia Couture, fornitrice ufficiale di Menù Turistico?

    Oggi dicevo alle altre (st)Renne: ma saremo dei disgraziati, a complottare da 15 giorni per far piangere un'amica!!!! :X

    RispondiElimina
  4. Solo una siciliana doc poteva raddoppiare le dosi!! Per questo hai (anche) le mie di lacrime ovviamente!! :P ahahhahahahaha

    RispondiElimina
  5. Raravis: qualcosa mi dice che il conto dei Kleenex ce lo dividiamo in tanti
    Flavia: grazie cara, ma con un generale come te la riuscita era in pratica assicurata!
    Mapi: si, assolutamente dei disgraziati! :D
    Gamby: anche il tuo conto dei Kleenex? Non posso permettermelo! :D

    RispondiElimina
  6. Tripudio godurioso e tanti auguroni di felicità alla coppiar reale... ma la maxi torta me la pappo io ;-)

    RispondiElimina
  7. Miiiiiii, e non mi avete detto niente???

    RispondiElimina
  8. i tuoi dolci hanno sempre quel ''qualcosa'' in piu'..baci alle tue principesse e un buon fine settimana a te..baci!

    RispondiElimina
  9. bellissima anche la tua versione!
    bella ragazze ^_^ sto sbirciando tutte le tortine nei vari blog :D

    RispondiElimina
  10. mmmmh, mi sembra fantastica la tua versione "al latte"!
    ma quanto ci siamo divertiti e quanto siamo stati agenti super-bravi?
    buon weekend

    RispondiElimina
  11. Giornata di wedding cake e pezzi di biscotto e cioccolato che svolazzano per tutta la blogosfera...ma che goduria, se solo si potesse infilare un dito in quella ganache...Bacio, Pat

    RispondiElimina
  12. Ciao Ginestra!!! Da quanto tempo!!
    Sono passata per invitarti al mio primo contest e cosa trovo? Questa ricetta fantastica!!
    Spero di riuscire a provarla, per ora ti saluto e aspetto una tua ricetta per il mio contest ;)

    RispondiElimina
  13. con un cake così ti perdoniamo il cioccolato al latte (anch'io preferisco il fondente) ed i biscotti sbriciolati e non "giusti" Insomma... hai fatto di necessità virtù e ci ha "sfornato" (senza forno!) un dolce con i fiocchi!
    Ho dato anche un'occhiata ai tuoi gnocchi alla romana... che bell'idea accompagnarli con la salsa di pomodoro! La prossima volta lo farò anch'io...
    Ciao e a presto

    RispondiElimina
  14. non ho parole, davvero... e detto da me è piuttosto strano :-)))! Grazie delle tue parole , mi hanno riempito di gioia! Un bacione gigantesco
    Dani

    RispondiElimina
  15. Aaaaaaah fantastica! Sorella di tiara!!!! :-D

    RispondiElimina
  16. golosissimaaaa....da leccare lo schermo..
    ciaooo

    RispondiElimina
  17. Ginè, io l'ho dovuta fare due volte, perché non avevo previsto la dose doppia! Furbissima sei stata!!!!

    RispondiElimina
  18. uff...io la corona non ho potuto usarla per la foto...marie antoinette non se la toglie mai!!!!!!!! complimenti per la torta e la foto!!!:-)) baci

    RispondiElimina
  19. ma tu guarda mi son persa questa cosa della torta di William!
    certo che una fetta l'assaggerei volentieri! che golosità!

    RispondiElimina
  20. ci futtisti la coroncina alla picciridda??!! dopo questa perla di saggesca folkloristica, ti faccio i complimenti per questa torta goduriosa e ti auguro una felice settimana, bacioni :X

    RispondiElimina
  21. quindi viene bene anche col il cioccolato al latte? perfetto, ne ho vagonate in casa! grazie per il suggerimento!

    RispondiElimina
  22. Super...

    Se ti fa piacere vieni a trovarmi :

    http://dolciedesserts.blogspot.com/

    RispondiElimina
  23. Questa è insuperabile!!!! Non voglio pensare a quanto è buona e quanta ne mangerei...!

    besos

    RispondiElimina

Grazie per aver letto fino a qui, qualora fossi uno spammer coreano, ti prego astieniti, non cliccherò sul tuo link, causa sfinimento..
Gli abbracci sono per tutti comunque :)