venerdì 24 giugno 2011

Una torta per festeggiare l'estate


Per me oggi è il primo giorno d'estate! I figli hanno ufficialmente finito la scuola, dalla prossima settimana inizieremo ad andare al mare, e soprattutto non devo più pensare agli esami... si perchè Scalpo Ostinato ce l'ha fatta! Ha fatto un esame strepitoso, comico e rilassante ... mentre io alle sue spalle subivo un attacco di gastrite :D mio figlio seduto a parlare di impressionismo, era il ritratto della pace, l'esame è durato 40 minuti, francese, inglese, musica, scienze.... ed è finito con uno scambio d'indirizzi  facebook con il presidente della commissione e con il mio sospiro di sollievo... adesso ritorno alla mia solita vita, e con tanto piacere vi mostro la mia ultima torta, portata all'asilo di mia figlia.

E' una chiffon cake al limone farcita con una meravigliosa crema di burro al limone. Questa torta è stata una sorpresa, straordinariamente soffice e delicata, soprattutto se pensate che è una torta recuperata..
come sapete la chiffon richiede uno suo stampo particolare, il mio è della Wilton, esattamente uguale a questo, disgraziatamente, il mio stampo ha un diametro da 18 cm e a me serviva più grande, quindi ho pensato di utilizzare una teglia da 26 cm, in acciaio, il dolce va immediatamente capovolto e lasciato raffreddare nella posizione che vedete quassù, così da garantire, come per il nostro italianissimo panettone, una sofficità unica! Ahimè nonostante avessi evitato di ungere lo stampo, così come prevede la ricetta,  una volta sfornata, la torta è letteralmente scivolata fuori.... di conseguenza ho dovuto lasciarla raffreddare nel modo consueto. Mi aspettavo un mezzo fallimento e invece mi sono dovuta ricredere.... vi consiglio di provarla, si presta ad essere aromatizzata e farcita a piacimento... credo che per un bel po' sarà la base di tutte le mie torte...

RICETTA di chechef leggermente modificata



290 g farina autolievitante
300gr zucchero
6 uova xl
195ml acqua (io calda)
120gr olio semi mais,
1 cucchiaino colmo di cremor tartaro,
pizzico sale
scorza e succo di 1 limone
bacca di vaniglia
forno preriscaldato 160 gradi

PROCEDIMENTO
Per prima cosa grattugiate la scorza del limone, (io ho il bimby ed ho praticamente omogenizzato la scorza, unendola al succo) unite poi in un pentolino, l'acqua al succo, riscaldatela ma non fate bollire. 
A parte unite, la farina autolievitante  e lo zucchero setacciati in una grossa ciotola, fate un buco al centro e unite senza amalgamare olio, tuorli, l'acqua e il sale, e si lascia cosi'....nel frattempo montate a neve fermissima gli albumi con il cremor tartaro.
Riprendete l'insieme degli altri ingredienti e amalgamate con lo sbattitore fino ad avere un composto liscio e omogeneo, che vedrete gonfiersi molto velocemente.
Unite in 2-3 tempi gli albumi al composto delicatamente e versate il tutto nello stampo originale, in alternativa e dovrebbe andare bene anche una ciambelliera in alluminio da 30cm e vale la regola x emtrambi gli stampi DI NON IMBURRARE MAI .
Cuocete nel ripiano inferiore a 160°x50 minuti e a 175°x10 minuti.
Terminata la cottura prendete lo stampo e capovolgetelo sul collo di una bottiglia (se avete l'originale sui suoi piedini) e lasciate raffreddare come i panettoni a testa in giù .
Una volta freddo con una spatola x livellare la panna staccatelo dalle pareti e capovolgetelo sul vassoio e anche il tubo centrale verrà via.

A questo punto, procedete a tagliare e farcire come meglio credete, oppure provatelo spolverizzato di zucchero a velo, o con marmellata ... è d'una rara bontà!
Io l'ho farcito con una crema al burro realizzata così


Ingredienti:
250 g burro bavarese 
150 g di zucchero a velo finissimo
1 cucchiaio abbondante di succo di limone spremuto e filtrato (del mio alberello)
2 cucchiaiate di panna montata (o 2 di latte fresco)
bacca di vaniglia
Procedimento
Lasciate ammorbidire il burro, con questo caldo in ora è già morbido, iniziate a montarlo con la frusta elettrica, dopo 5 minuti, unite il succo di limone, lo zucchero e la polpa della bacca di vaniglia, continuate a montare aggiungete la panna e continuate a montare fino a quando otterrete una crema soffice e spumosa.
Farcite la torta e trasferitela in frigo. Nell'eventualità che vogliate decorare il vostro dolce, potete utilizzare questa crema anche come copertura, potrete anche utilizzarla con la sacca da pasticceria. 


Nel mio caso, ho ricoperto e decorato con pasta di zucchero, scegliendo un tema marino, e personaggi simpatici agli occhi dei bambini. Le mie figlie si sono intenerite di fronte alle stelle marine, al signorina granchio e non sono riuscite a guardare mentre affettavo il piccolo Nemo. Il pesciolino, infatti è stato diviso a fette e divorato, stessa fine hanno subito anche le decorazioni. La torta si è rivelata delicatissima e davvero buona. Nonostante fosse al limone, un gusto che di solito i bambini non prediligono, ha avuto un successone! Da ripetere senz'altro.


Con questa ricetta partecipo con enorme piacere al contest di Gianni


24 commenti:

  1. Buon pomeriggio cara, complimenti per l'esame di tuo figlio ora goditi l'estate, che dire della torta, magnifica...

    RispondiElimina
  2. complimenti a Scalpo Ostinato...non avevo dubbi che avrebbe superato brillantemente l'esame...e adesso goditi un po di relax al mare,in vacanza insomma stacca la spina!!!
    La torta :un bel capolavoro!!! baci

    RispondiElimina
  3. dico solo: mammamia!!! :-o bravissima!!
    ma il mio contest lo hai snobbato però :((
    vabbè visto che sei così brava ti perdono ;)
    buon we. baci baci :X

    RispondiElimina
  4. Bravi !! Tutte e due...dai brillante il ragazzo e brillantissima questa torta !
    Il gambero mi ispira assai !
    Bacioni dal sud sud, Simonetta

    RispondiElimina
  5. Ormai sei diventata bravissima, le tue torte sono sempre più belle e curate in ogni particolare! La chiffon l'ho fatta anche io e proprio al limone...ma io ci ho messo su una banalissima glassa al limone...che zappa che sono! ;) Buon fine settimana ciao

    RispondiElimina
  6. Lo stampo per chiffon è nella lista dei miei desideri già da tempo, hai rinnovato la mia voglia a comprarlo con il tuo splendido dolce...felice estate a te!!!!

    RispondiElimina
  7. Complimenti a tutti e due! A tuo figlio per aver superato brillantemente l'esame e a te ansiosa mamma, so cosa vuol dire, per aver sfornato questa bellissima torta!!
    Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
  8. Ragazze grazie, anche da parte di Scalpetto mio, un bacio a tutte tutte tutte!

    RispondiElimina
  9. Caspita bellissima proprio!!!!
    adoro la chiffon cake poi...morbidissima e leggerissima!!!
    complimenti!!!!

    RispondiElimina
  10. Questa l'hai fatta per la tua piccolina, ma adesso devi fare qualcosa anche per il tuo Scalpo Ostinato visto che l'esame l'ha superato brillantemente!
    P.s. Ma quanto sei brava????

    RispondiElimina
  11. Adorabile pezzo di mare dolcissimo e gustoso... chissà quanto sarà stata contenta tua figlia.
    Un abbraccio a "scalpo ostinato" per la prova superata e a te per la gastrite "sopportata" ;-)

    RispondiElimina
  12. bellissima. stupendi colori.
    e visto che probabilmente passerò il mio compleanno in Sicilia...già so a chi chiedere la torta!!!

    ahahaha
    bacio

    RispondiElimina
  13. ma è stupenda! non ho parole!!! bellissima!!!

    RispondiElimina
  14. STUPENDAAAAA!!!!!!!!!:F
    i cavallucci marini poi @___@
    bravissima

    RispondiElimina
  15. Che meraviglia!!!!Sei bravissimaaaa,da oggi ti seguirò anche io!!!

    RispondiElimina
  16. Questo è giocare duro con la giuria....non di fa!!! Grazie mille per la ricetta...ma quella della pentola rovesciata mica l'ho capita!!! Un bacio

    RispondiElimina
  17. Qui i complimenti vanno divisi tra chi ha passato l'esame e chi prepara e confeziona certi gioiellini di pasticceria!
    Bella davvero la torta...magari a saper fare un decimo di quello che fai :)))))

    RispondiElimina
  18. meraviglia! è semplicemente stupenda!!!
    Francesca

    RispondiElimina
  19. Amica di Catania grazie per aver ricambiato la visita (ne sono felice).
    Da quello che ho capito c'è qualche difficoltà a diventare mia follower (ci sono blogger che dicono di essere miei lettori ma non li trovo neanche a cannonate e non li posso certo tormentare dicendo di riprovare ed eseguire l'accesso).
    Ad esempio il tuo nome l'ho scovato scorrendo le pagine dei miei follower (e quindi anche qui c'è qualcosa che non va perchè dovrebbe esserci un certo ordine temporale).
    Ti ringrazio per essere mia sostenitrice e devo dirti che anche il tuo blog non scherza: ho trovato ricette bellissime e fattibili....e poi i nostri bei piatti siciliani,hai inserito anche le cassatelle di ricotta (le faccio anch'io solo che al posto del marsala o passito metto il vino bianco).
    Voglio anche dirti che prima di avere un mio blog conoscevo "la ginestra e il mare" in quanto da tempo andavo alla ricerca di blog aperti da siciliani.
    Speriamo di non perderci di vista,un abbraccio.

    RispondiElimina
  20. wow...che splendida torta...davvero ben decorata...poi dev'essere buonissima!!!!
    a presto ed ancora complimenti!
    ciaooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina

Grazie per aver letto fino a qui, qualora fossi uno spammer coreano, ti prego astieniti, non cliccherò sul tuo link, causa sfinimento..
Gli abbracci sono per tutti comunque :)