venerdì 20 aprile 2012

Frangipane con arancia e cannella

Coincidenza? Quando mi accingo a scrivere il post per L'MTC del mese capita qualcosa, di solito quel qualcosa riguarda mio figlio, ribattezzato da qualche mese in qua "Scalpo Reciso", anche questa volta mi ha "distratta"... un colpo di scena non da poco...shhhhhhhh! Sta sistemando la sua camera....sta mettendo in ordine la sua camera??? No dico...è lui? Si è lui :D Come un'allocca, come una ingenua capretta mi illudo che stia dimostrando di aver capito che in fondo, in un minimo d'ordine si trovano meglio le sue cose... ad esempio i libri, le penne... i calzini... e invece...cinque minuti fa mi ha chiamata... "mamma esco un secondo..." "ok" dico... Due secondi dopo si è presentato in casa con un'amica, "dobbiamo studiare spagnolo" -  dice - "e francese che domani abbiamo compito!" - aggiunge l'amica... Così eccomi, con il portatile posizionato davanti alla porta della camera di mio figlio a scrivere, sbirciare e origliare... nemmeno mia mamma quando avevo io, quattordici anni.. Ma come mi sono ridotta??
Ma poi questa da dove è uscita? Stava appostata dietro al cancello? No, non sono gelosa...neanche un pochetto... è solo cresciuto... è solo un pochino TROPPO cresciuto...TROPPO in fretta... non sono pronta...aspettt.aaaa...

Lascio il mio pargoletto un attimo e mi dedico alla ricetta...
Normalmente quando si è invitati a casa di amici o parenti e ci si propone di portare un dolce, la scelta, dico "normalmente", dovrebbe ricadere sul cavallo di battaglia, su un dolce no-stress che ci garantisce una bella figura... io però non appartengo alla "spett.Le Fam. Normalmente", scelgo o finisco per preparare un dolce mai mangiato prima, un'esperimento di volta in volta sempre diverso... e le mie cavie-parenti-amici ormai rassegnati sono obbligati a sottoporsi alla prova assaggio... Anche questa volta, quale migliore occasione delle scorse festività pasquali :D per realizzare la mia prima torta frangipane? Eh??
Questo mese, come si sarà accorto chiunque di voi bazzichi la blogsfera, Menù Turistico e Ambra hanno lanciato il guanto della sfida a colpi di frangipane, così ho deciso di rientrare in gioco e tentare...
Tempo fa nel tentativo di sostituire la panna montata (che non avevo) che avrebbe dovuto accompagnare una torta di mele, sperimentai del tutto casualmente una crema alla cannella, vellutata e delicata, non vedevo l'ora di rifarla, l'accoppiata mandorle, arancia e cannella mi attirava e devo dire che non mi è dispiaciuto per niente il risultato.
 Frangipane con sucrèe all'arancia e crema alla cannella
per la pate sucrèe all'arancia

  • 220 gr. di farina
  • 100 gr. di zucchero a velo
  • 1 uovo intero
  • la buccia grattugiata di 1 arancia
  • 125 gr. di burro 
  • 25 gr. di farina di mandorle
  • 4 gr. di sale fino (1 cucchiaino)
Tagliate il burro a pezzetti, lavoratelo con lo zucchero, aggiungete la farina di mandorle, il sale e la buccia d'arancia. Rompere l'uovo sbatterlo leggermente. Mescolare velocemente la farina al composto di burro, a questo punto fate un buco e aggiungete l'uovo sbattuto. Impastate velocemente fino a formare una palla, stendete la frolla, disponetela sul vostro stampo, coprite la superficie con la pellicola e farla riposare due ore in frigorifero. Trascorso il tempo di riposo in frigo, infornate a 180° per almeno 10 minuti e solo dopo
a) aver preriscaldato il forno
b)aver bucherellato il fondo della crostata.


Per la crema frangipane: (ricetta di Ambra)


- 100g di farina di mandorle 
- 100g di burro appena ammorbidito
- 100g di zucchero semolato
- 1 uovo
- 30g di fecola di patate/maizena
- 2 mandorle amare (polverizzate insieme alla farina)
Montate il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa, aggiungete l'uovo leggermente sbattuto sempre lavorando con lo sbattitore, incorporate la farina di mandorle (o le mandorle precedentemente tritate finemente nel mixer con un paio di cucchiai di zucchero) poco per volta e la fecola (o maizena), continuando a montare.


Per la crema alla cannella
- 500 ml di latte intero fresco
- 130 g di zucchero a velo
- 100 g di maizena
- 1 stecca di cannella
- 4 tuorli d'uovo (se trovate le uova "pastaiole" sarebbe ideale)

Sciogliete in un pentolino la maizena in pochissimo latte, dovrete formare una cremina ben densa che poi diluirete pian pianino con il latte restante, in questo modo eviterete il formarsi dei grumi, aggiungete gli altri ingredienti e mettete sul fuoco dolce, lasciate la stecca di cannella intera dentro al vostro pentolino, mescolate continuamente fino a che non si addensa. Una volta fredda, togliete la cannella e montate la crema nel bimby o nel mixer fino a che non risulta ben liscia e vellutata. Trasferitela poi in un contenitore capiente, copritela con la pellicola, facendo attenzione che la pellicola stia interamente a contatto con la crema.

Composizione della torta
Tirate fuori dal forno la crostata, lasciate che si raffreddi un pochino prima di versare la crema frangipane, altrimenti rischierete di far liquefare la vostra crema prima d'arrivare al forno, invece una volta tiepida potrete più agevolmente spalmarla sulla crostata in uno strato regolare. Continuare la cottura, io ho abbassato la temperatura a 160°, ho cotto (ma dipende dal forno) la crostata per quasi mezz'ora.
Una volta cotta e ben dorata, l'ho sfornata e lasciata raffreddare.
Una volta fredda ho ricoperto la torta con la crema alla cannella e ho decorato con un abbondante strato di lamelle di mandorle tostate.
Le foto sono state fatte a casa della suocera, non sono esattamente foto perfette :D ma sinceramente dopo il pranzo infinito (secondo solo al pranzo di Natale) non me la sentivo di cercare le stecche di cannella o qualunque altra cosa potesse in qualche modo esprimervi meglio l'odore e il sapore della torta.
Con questa ricetta partecipo all'MTC di Aprile
A presto :)





15 commenti:

  1. Complimenti una gran bella torta dal gusto molto raffinato

    RispondiElimina
  2. Distrazioni di non poco conto...i figli crescono e noi invecchiamo....

    RispondiElimina
  3. per quanto riguarda il tuo bimbo, penso che non sia facile vederli crescere, poi con una femmina ancora peggio. Anch'io quando devo andare da qualche parte faccio esperimenti, è questo non è sempre una bella cosa, ti è andata benissimo direi, baci.

    RispondiElimina
  4. Mi sa che il tuo bambino é proprio cresciuto ;) la tua frangipane é deliziosa ;)

    RispondiElimina
  5. Non ho mai fatto una frangipane, ma questa è veramente invitante!!
    Deve essere veramente spettacolare!!
    Bravissima!!

    RispondiElimina
  6. Quanti post di ricette di frangipane nei blog questa settimana... ma il tuo è spettacolare !!! ...mi sa che ne faccio uno anche io ! ciao

    RispondiElimina
  7. deve essere buonissima,complimenti!peccato che non potrò mai farla:(

    RispondiElimina
  8. con quella crema alla cannella deve essere a dir poco deliziosa! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Mi piace tanto che tu abbia messo la frangipane come ripieno, accompagnata da quella voluttuosa crema. Non posso che sognare immaginandone il gusto stupendo. E la presentazione è davvero bellissima. Un abbraccio, PAt

    RispondiElimina
  10. tu sei uno splendore di donna. E se mai avrò un motivo per esser grata a questo gioco, è quello di averti incontrato.
    tutto ciò premesso, com'è che le femmine la camera non la mettono in ordine neanche quando arriva il ragazzo??? Com'è???? :-)))
    Il resto è solo libidine, allo stato puro :-)

    RispondiElimina
  11. mI GODO IL MIO CUCCIOLO ANCORA UN Pò. CHE POI QUANDO ARRIVERà IL MOMENTO NON SARò SICURAMENTE PREPARATA A VEDERLO CRESCERE COSì IN FRETTA ... (scusa il maiuscolo). che mestiere difficile che ci siamo scelte!!!

    RispondiElimina
  12. che spettacolo celestiale!
    complimenti e buon 25 aprile!
    francesco82

    RispondiElimina
  13. Che meraviglia...cannella e arancia...musica per le mie orecchie!!!Davvero deliziosa e magnificamente eseguita!!!Smack!!

    RispondiElimina
  14. un accostamento di profumi raffinatissimo! me la segno e vedo se trovo ancora arance decenti... in più siamo in periodo superimpegnato..sigh... sono anche rimasta indietro nella lettura.... cercherò di recuperare!

    RispondiElimina
  15. Molto invitante! Devo provare nell'impresa, non l'ho mai mangiata!
    Si presenta molto bene, avrai fatto una gran figura! Bravissima! Mi segno la ricetta! ;)

    RispondiElimina

Grazie per aver letto fino a qui, qualora fossi uno spammer coreano, ti prego astieniti, non cliccherò sul tuo link, causa sfinimento..
Gli abbracci sono per tutti comunque :)