giovedì 10 gennaio 2013

Stavolta è facile... brownies!

Mi si dice che pubblico ricette complicate :( ... lo ammetto ci rimango male... penso di condividere con voi ciò che cucino con amore, per passione... non sono di certo una professionista ne lo sarò mai..sono solo una mamma che cucina. Quando sto lì a dirvi di avere pazienza, di aspettare e rispettare i tempi di riposo di un lievitato, mica voglio dirvi di stare lì a far niente... mentre si aspetta, si fa altro... qualunque cosa vi suggerisce la mente...poi trascorso il tempo stabilito tornate alla ricetta.. Pazienza e un pochino di tempo, liberare la mente e godersi il momento questi sono gli ingredienti che non scrivo ma che, assicurano spesso, l'ottima riuscita di un piatto. Organizzatevi, anche un giorno al mese..provate...
In onore di chi ha poco tempo ma voglia di qualcosa di buono, eccomi oggi a proporvi dei dolci semplicissima ma "goduriosi" fino all'ultima briciola!


Ingredienti
200 gr di cioccolato fondente
100 gr di farina 00
200 gr di zucchero 
20 gr di cacao amaro
130 gr di burro 
50 gr di panna UHT (quella da montare o da cucina a lunga conservazione)
3 uova separate
cannella a gusto vostro (io l'adoro e abbondo)
5 gr. di sale      
1 cuc.no di estratto di vaniglia (se non l'avete.. vanillina)   
zucchero a velo per guarnire

Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria insieme al burro e lasciate intiepidire, voi nel frattempo separate le uova. Montate i tuorli con il sale e tenete da parte. Montate i rossi con lo zucchero, aggiungete tutti gli altri ingredienti insieme, e cioè la farina, il cacao, gli aromi, la panna e il cioccolato fuso. Mescolate bene bene. Accendete il forno a 160° e mentre raggiunge la temperatura amalgamate gli albumi montati a neve al composto di uova e cioccolato. Niente lievito. Versate il composto in una teglia quadrata di 24 cm, completamente rivestita di carta forno bagnata e strizzata..io ho usato questa teglia qui. Se non l'avete pazienza, utilizzate una teglia tonda.
Cuocete per circa 30 minuti, dipende dal forno, è importante che non si secchi troppo, quindi una volta cotto il dolce tiratelo fuori dal forno. Quando sarete sicure che si è raffreddato, togliete la carta forno e tagliatelo a quadrati regolari. Avete sfornato i vostri brownies! Dovranno essere molto umidi e darvi la sensazione di sciogliersi in bocca, se vorrete potrete decorarli con semplicissimo zucchero a velo.
Note:
All'impasto io preferisco aggiungere della frutta secca, quella che mi trovo in casa, in questo caso avevo mandorle pelate e granella di nocciole...se vi piace la frutta secca vi consiglio di provare...
Allora? Vi piace questa ricetta?
Alla prossima :)