martedì 19 febbraio 2013

frittata di broccoli e ricotta..in fette per il recipe-tionist

 Mi sono resa conto guardando tra le ricette del recipe-tionist di questo mese che io e Francesca abbiamo eseguito a distanza lo stesso piatto, la differenza tra il mio risultato e il suo è data soltanto dall'aggiunta di ricotta nel mio caso e nella scelta di cuocere il tutto al forno.
Vi propongo oggi, un modo diverso di portare in tavola una semplicissima e gustosissima frittata.
La ricetta è la stessa che usa Francesca qui  e che vi ricopio per comodità di seguito:

3 Mazzetti di broccoletti;
4 Uova;
80 gr di parmigiano reggiano grattugiato;
80 gr di pan grattato;
Sale e pepe q.b.
2 spicchi di aglio.

400 g. di ricotta di pecora (mia aggiunta)
Olio evo
Sbollentiamo i broccoletti in abbondante acqua per circa 10 minuti e poi dipende dalla tenerezza di questa verdura, perchè più grossi sono e più hanno bisogno di cottura.
Scoliamoli, nel frattempo in una padella soffriggiamo l'aglio rigorosamente in camicia con olio evo, tagliamo i broccoletti piccoli piccoli, e lasciamo rosolare per almeno 10 minuti a fuoco lento.

Non appena i broccoletti sono pronti spegnete il fuoco e aspettate che si raffreddino.
Prendete poi le uova e sbattetele con la ricotta, poco sale (perchè la ricotta di pecora è già abbastanza sapida) e parmigiano e alla fine incorporate i broccoletti.
A questo punto, mentre Francesca frigge, io spolverizzo uno stampo da forno di pangrattato (ne ho usato uno in silicone che quindi non va unto) e verso il composto. Per l'occasione ho utilizzato lo stampo "fetteperfette", (potete guardare qui) che trovate facilmente in molti supermercati ormai.
Ho infornato poi per circa 40 minuti, controllando spesso perchè gli stampi in silicone diffondono il calore in maniera diversa e siccome non volevo bruciare la ricotta ho preferito cuocere a 170°, una temperatura abbastanza moderata che ha dato i risultati sperati. Spegnete poi il forno e lasciate la frittata dentro lo stampo fino a che non sarete in grado di maneggiarlo.Sformare le fette sarà un gioco da ragazzi, in pratica vengono via da sole. A questo punto portate in tavola, e siccome non è solo l'occhio che deve godere, vi assicuro che anche il vostro palato godrà. Cosa c'è di meglio di un piatto facile, veloce, gustoso e in più di stagione?
Con questa ricetta partecipo al Recipe-tionist di questo mese, gioco ideato dalla mia amica Flavia 
 Alla prossima ricetta :D

8 commenti:

  1. ginestra n°1 dice...wowowowowowowowow straodinaria idea della ricotta, madonna mia favolosa..mi piace un sacco.
    p.s. lo sai che io sono sporcacciona e l'ho fatta fritta, ma l'idea del forno è spesso utilizzata da me per tenermi "in forma", brava

    RispondiElimina
  2. Buon giorno, e' tanto che non passo a trovarla, e me ne dispiace.
    Approvo l'idea della frittata in forno!
    A presto
    amelie

    RispondiElimina
  3. mi piace un sacco, poi con questa forma è venuta benissimo!

    RispondiElimina
  4. L'altra sera avevo gli stessi ingredienti a casa e volevo fare una frittata così ma, ti devo dire la verità, per pigrizia ho lasciato stare. L'idea di cuocerela nel forno mi alletta molto di più e quindi tornerò sui miei passi :D
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. mi piace molto la frittata, questa sembra proprio saporita!
    bello il tuo blog, dopo averlo scoperto casualmente sono venuta a curiosare tra le tue ricette, tutte molto interessanti e golose, complimenti!
    passa anche da me se ti va ;)

    a presto,
    Michela

    RispondiElimina
  6. prima di tutto i miei complimenti per questo piatto e poi mi hai dato un'idea per come usare lo stsmpo della guardini ^.^

    RispondiElimina
  7. hai avuto un'idea davvero sfiziosa (quello stampo a fette ce l'ho pure io, la posso provare!!) un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. Complimenti per il blog!
    Siamo contenti di invitarti a far parte della nostra community.Un nuovo modo di divulgare, condividere e cercare ricette on line: attraverso bellissime immagini food italiane, in un portale da mangiare con gli occhi...

    Per noi l'immagine è molto importante e per questo motivo vanno on line soltanto le foto più belle ed il livello dei nostri foodbloggers sale ogni giorno.

    Vieni a conoscerci e magari iscrivi il tuo blog a http://www.foodlookers.it

    Siamo anche su Facebook : http://www.facebook.com/Foodlookers

    Lo staff Foodlookers

    il cibo più bello da vedere, la foto più gustosa da mangiare

    RispondiElimina

Grazie per aver letto fino a qui, qualora fossi uno spammer coreano, ti prego astieniti, non cliccherò sul tuo link, causa sfinimento..
Gli abbracci sono per tutti comunque :)