giovedì 25 luglio 2013

Torta imperatore e vi presento la mia occhi di diamante

Ha soltanto cinque anni la piccola di casa, mi guarda con quegli occhi di diamante e mentre io ricambio il suo sguardo intenerita lei mi dice: "è inutile che mi guardi così mamma, tanto lo so che vuoi per forza farmi lavare...credi di essere una brava mamma? Bè ..no!! Non mi fai fare mai quello che voglio io..sempre cose noiose, la pipì, lavarmi...uffa!!"
Nonostante la sua parola preferita sia "no", seguita da "non" e poi da "ma perchè sempre io"..non accetta che la stessa monosillaba le sia rivolta... Riesce a trovare sempre la risposta giusta al momento giusto, se ho fretta e devo andare da qualche parte, visto che nove volte su dieci non è d'accordo, inizia a muoversi in maniera lentissima, 20 minuti per infilarsi una scarpa... si cambia diverse volte perchè non le piace quello che le avevo chiesto di indossare.. quando alla fine mi arrabbio per la perdita di tempo, mi risponde che le fa male la gamba o il piede o il dito piccolo del piede e che a stento riesce a camminare... E visto che è lei la vittima di questa mamma (e pure papà ..), tanto per non farci mancare nulla appena se ne presenta l'occasione mi minaccia: "mamma, lo sai che se continui così io me ne andrò di casa?" - E io: "davvero? E come pensi di vivere, chi ti darà da mangiare, chi ti darà un letto?" e lei "non sono mica stupida mamma, vado dalla zia che è la mia mamma di riserva, e poi non ci vado da sola, lo so che ci vuole un adulto, mi porto mio fratello (l'altro genio!) che è quasi adulto così nessuno mi ruba per strada" O_O
Credetemi se vi dico che a volte avrei preferito non averla mai spronata a parlare!


Torta imperatore
occorrente: sacca da pasticcere con beccuccio a stella
teglia da 24 cm di diametro
per il pandispagna
8 uova
100 gr di farina 00
100 gr di fecola di patate
200 gr di zucchero
buccia grattugiata di un limone
per la farcia 
250 gr di mascarpone
250 gr di panna fresca da montare
60 gr di zucchero (dipende dai gusti)
vaniglia
1 vaschetta di fragole
per la decorazione
300 gr. di panna fresca montata e zuccherata,
frutti di bosco a scelta
fragoline di bosco
ananas
kiwi
uva nera

Lavorate le uova con lo zucchero nella planetaria o con le fruste elettriche fino a quando triplicano di volume, amalgamate le farine setacciate mescolando dal basso verso l'alto con molta delicatezza, versate il composto in una tortiera da 24 cm di diametro imburrata e infarinata, e infornare a 160°, dopo i primi venti minuti, controllate colore e consistenza, fate la prova stecchino quando vi sembrerà cotto, la superficie farà il caratteristico rumore di "spugna" insaponata. Una volta pronta la base sfornate e lasciate raffreddare. Poi tirate fuori dallo stampo, tagliatela in due e bagnate ogni parte con uno sciroppo di acqua, zucchero, alloro e vaniglia, [metto in un pentolino 6 cucchiai di zucchero, li ricopro d'acqua, circa 200 ml, e aggiungo la vaniglia e l'alloro, faccio bollire senza mescolare fino a quando lo zucchero è completamente sciolto e poi lascio raffreddare]. 
A questo punto montate molto bene la panna, poi a parte montate il mascarpone con lo zucchero e la vaniglia, quando il mascarpone diventerà cremoso unitelo alla panna montata, molto delicatamente e amalgamate perfettamente.
Versate questa crema su una delle due parti del pandispagna, disponete sulla crema uno strato di fragole, tagliate a dadini, ricoprite con l'altra parte, poi spalmate la panna montata, in uno strato sottile sui bordi e la superficie della torta, riempite una sacca da pasticcere con la restate panna montata e decorate la torta, infine disponete sulla superficie del dolce la frutta di bosco, la particolarità è che la decorazione dovrà creare un bordo circolare sulla calotta della torta, dentro questo bordo disporrete la frutta, alla fine, in cima metterete i grappoli di ribes simulando un cesto. 
Molto molto buona per festeggiare un compleanno :)
Per adesso vi lascio, ci beccheremo di nuovo alla prossima ricetta :*


7 commenti:

  1. mi piace, colori perfetti, sa di estate.
    Baci

    RispondiElimina
  2. ...Ma fa paura questa bimba quando parla!!!! :-D Occhi di diamante e lingua a doppio taglio! Però è così carina che le si perdona tutto, vero? ;-)

    La torta è semplicemente spettacolare, roba da prosciugare la salivazione per esaurimento scorte!!!
    Un bacione bella!

    RispondiElimina
  3. forte tua figlia, già minaccia di andarsene, chissà dove ha sentito questa frase!! Torta strepitosa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. la torta è uno spettacolo, e la peperina? mia figlia ha 5 anni ma è una bimba molto riservata e che si lascia molto guidare, questo non senza avere un bel caratterino...ma quel che dice la mamma è oro per lei! so che arriveranno momenti difficili anche per me ma...speriamo passi ancora un bel pò di tempo!

    RispondiElimina
  5. una torta da sogno!!! complimenti per la magnifica bimba!!!

    RispondiElimina
  6. Parole sante....hahaha! Ci rivedo anche la mia cinqueenne...uffa sempre la pipì (mi dice)!

    RispondiElimina
  7. I grappoli di ribes sono troppo invitanti, complimenti.

    RispondiElimina

Grazie per aver letto fino a qui, qualora fossi uno spammer coreano, ti prego astieniti, non cliccherò sul tuo link, causa sfinimento..
Gli abbracci sono per tutti comunque :)