venerdì 7 novembre 2014

salva cena confortante - scamorza in carrozza

Siamo in piena allerta meteo, sulla Sicilia è previsto un ciclone tropicale, siamo tutti tappati in casa, chi può ovviamente, ho pensato che una cena confortante, gustosa, di facile preparazione, fosse proprio la cosa giusta per stasera. Ci pensate non dover stare neanche ad apparecchiare la tavola? Mettersi comodi comodi sul divano, una bibita vicino e una montagna di scamorze in carrozza davanti :P

Ingredienti per tre persone (anche quattro se non avete mio figlio a cena)
12 fette di pancarrè (il mio fatto in casa, ma è chiaro che va bene anche acquistato pronto)
3 uova
2 cucchiai di latte
250 g di pangrattato
1 cucchiaio di farina di mais
1 scamorza tagliata a fettine sottili
150 g d prosciutto di praga (o altro salume che preferite)
erbette profumate facoltative e secondo i vostri gusti (basilico, prezzemolo, timo, rosmarino..)
sale e pepe q.b.
olio di arachidi per friggere.

procedimento
Cominciate sbattendo le uova con il sale, il pepe e il latte, in una teglia larga e bassa, mescolate il pangrattato con il sale e la farina di mais che aggiungerà maggiore croccantezza alla panatura. A questo punto disponete 6 fette di pancarrè sul tavolo, metteteci sopra il prosciutto, qualche fogliolina di timo (o quel che preferite) e la scamorza, chiudete con altre 6 fette di pancarrè, poi prendete ogni sandwich e passatelo molto bene nell'uovo, mi raccomando questo passaggio, l'uovo dovrà impregnare ogni parte del pane. Adesso pressate con molta attenzione ogni "panino" sul pangrattato, girate e rigirate pressando bene, si dovrà presentare perfettamente sigillato con l'impanatura, altrimenti correte il rischio che la scamorza fuoriesca in cottura. Se vi piace o lo ritenete necessario impanate due volte. Versate l'olio in una capace padella, non siate parsimoniosi, le "carrozze" friggono meglio in olio profondo, portate l'olio a temperatura, il trucchetto che uso io per accorgermi di quando la temperatura è arrivata al punto giusto è quello di infilare nell'olio il manico di un cucchiaio di legno, se si riempie di bollicine tutto intorno, vuol dire che è pronto. Friggete le scamorze, per evitare che l'olio si bruci, quando la temperatura diventa troppo alta, basta aggiungere altro olio a temperatura ambiente.
Una volta cotte, tamponate l'olio in eccesso con carta da cucina e servite caldissime :)
Buon fine settimana





Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver letto fino a qui, qualora fossi uno spammer coreano, ti prego astieniti, non cliccherò sul tuo link, causa sfinimento..
Gli abbracci sono per tutti comunque :)